Luisa Spagnoli presenta il suo primo profumo: “Luisa”

La casa di moda Luisa Spagnoli ha presentato il suo primo profumo: non poteva non chiamarsi “Luisa”, come la fondatrice della piccola maglieria in cui filava lana d’angora con l’aiuto di alcune operaie prese in prestito dalla Perugina e che, nel corso degli anni, è diventato uno dei simboli della moda Made in Italy nel mondo.

Il profumo – presentato nella sede umbra dell’azienda da Nicoletta Spagnoli, la pronipote della signora Luisa e presidente e amministratore delegato dell’azienda – sarà venduto solo nelle 194 boutique Luisa Spagnoli di tutto il mondo (la maggior parte si trovano in Italia) a un prezzo di 73 euro per il flacone da 100 ml.

Prodotto da Morris della Perfume Holding, l’eau de parfum “Luisa” è stato creato dal naso francese Alexandra Carlin della casa essenziera Symrise: si tratta di una fragranza dalle note agrumate e speziate, forte e decisa proprio come la fondatrice del marchio Luisa Spagnoli, ma con un tocco di romanticismo rappresentato dalla rosa Taif, il fiore d’arancio e il gelsomino. Anche il flacone – dai tratti geometrici e raffinati, con un elegante fiocco rosa e il nome in oro – rispecchia l’eleganza e la tradizione del brand perugino.

E le novità non finiscono qui per la casa di moda Luisa Spagnoli: si fanno sempre più insistenti le voci che vorrebbero in produzione una fiction rai dedicata alla fondatrice del celebre marchio italiano, una donna energica e geniale che non solo ha creato dal nulla una casa di moda nell’Italia in crisi dopo la prima guerra mondiale, ma che è anche la “mamma” dei Baci Perugina, i cioccolatini famosi in tutto il mondo e nati nello stabilimento di Perugia di cui Luisa Spagnoli era proprietaria insieme al marito Annibale.

Foto by Facebook

Commenti

commenti