Sanremo 2014: Noemi punk-bon ton in Gattinoni scatena il web

Noemi Sanremo 2014
Sanremo 2014: Noemi punk-bon ton in Gattinoni scatena il web
2 votes, 5.00 avg. rating (97% score)

Bilancio così così per il debutto di Noemi al Festival di Sanremo 2014: se la cantante romana oggi viene accreditata tra i favoriti alla vittoria finale, ieri sera non si può certo dire che tutto sia filato per il verso giusto. L’attacco sbagliato del primo pezzo, ma soprattutto il look con il quale l’artista ha deciso di salire sul palco hanno infatti ‘macchiato’ un’esibizione che avrebbe potuto essere trionfale.

SANREMO 2014: RENGA SBANCA IN CAVALLI, KASIA SMUTNIAK CON PANCINO IN FENDI

L’abito bianco Gattinoni Couture, il taglio punk rasato sulle tempie con frangetta bon ton in una tonalità di rosso tanto accesa quanto improbabile e la collana scelti da Noemi (o chi per lei) sono infatti diventati l’argomento più dibattuto del web, che sta letteralmente massacrando l’artista, passata alla seconda fase della gara con il brano Bagnati dal sole.

Noemi look Sanremo 2014

Se Noemi incassa l’approvazione della temibile e severissima coppia fashion della tv formata da Carla Gozzi ed Enzo Miccio per quanto riguarda il vestito, non altrettanto può dirsi per la pettinatura: Adoro l’abito di Noemi Official ma fate arrestare immediatamente il suo parrucchiere #Sanremo2014, cinguetta infatti Carlà, mentre Enzo soprassiede e si concentra invece sul make up: “Adoro @noemiofficial e il suo beauty. Molto particolare l’abito di #gattinoni sembra stellare anzi spaziale #Sanremo2014 #sanremo14“.

Non tutti però la pensano come Gozzi e Miccio, anzi. Selvaggia Lucarelli, attivissima e meravigliosamente politically scorrect, con la solita ironia tagliente prima se la prende con chi ha vestito la cantante: La Stylist di Noemi sara’ sodomizzata dalla bacchetta di Beppe Vessicchio a fine esibizione. #Sanremo2014 e poi pubblica una foto dove mette a confronto la collana dell’artista e una gruccia in metallo per abiti, che mostra la somiglianza tra i due oggetti.

Noemi collana Sanremo 2014

Ma Selvaggia non è l’unica a ridersela di gusto, tutto il web freme, trascinato da migliaia di cinguettii su Twitter, dove a essere presa di mira è soprattutto la pettinatura di Noemi, oggetto di sfottò sinceremente non sempre divertenti come vorrebbero essere.

Resta il fatto che alla fine della fiera il giudizio sul look della cantante di Roma è sospeso: l’abito di Gattinoni Couture, infatti, con le sue stampe e i volumi rigorosamente geometrici è una sofisticata prova sartoriale, che presenta duplice difficoltà di interpretazione e valutazione, mentre la tanto vituperata collana è il classico gioiello/accessorio ‘importante’, di quelli che si dice “bisogna sapere portare“. Difficile da valutare anche il taglio di capelli: l’anima rock di Noemi, infatti, è espressa dalla rasatura sulle tempie, mentre quella fresca e romantica dalla frangetta bon ton e dal colore (e considerato che quando la cantante tiene i capelli sciolti la prima non si vede, non è neppure così drammatico da gestire). L’unico appunto, allora, forse, è il fatto che in un solo look ci sono troppe ispirazioni, ma del resto quanto complessa è la personalità femminile?

Sanremo 2014 Noemi

Foto by Davide Spada/LaPresse e Facebook