Chicche di Stile: le scarpe Mary Jane

Questa settimana la rubrica Chicche di Stile si occupa di un oggetto superfashion quanto storico e importante: le Mary Jane. Ecco la storia e l’evoluzione di queste iconiche scarpe.

Dopo essersi occupata della splendida Borsa Chanel 2.55 (LEGGI ANCHE CHICCHE DI STILE: LA BORSA CHANEL 2.55) e dell’accoppiata bionde e cappotti cammello (LEGGI ANCHE CHICCHE DI STILE: BIONDE E CAPPOTTI CAMMELLO), la rubrica settimanale Chicche di Stile, sulle tendenze stilose e iconiche attraverso il tempo, si sofferma sulle scarpe Mary Jane. Si tratta delle cosiddette “scarpe immortali”, che si traducono in linguaggio corrente con le classiche scarpe modello bebé con punta tonda, tacco e cinturino. L’identità di queste speciali calzature è quasi completamente affidata al cinturino, che dà un tocco sensuale e malizioso, un po’ da Lolita un po’ da eterna bambina (ricordiamolo, il modello delle Mary Jane è ispirato alle classiche scarpette da bambina di vernice, ma è il tacco a renderle “diverse”).

Come mai si chiamano Mary Jane?  Il nome viene da Buster Brown, un fumetto realizzato da Richard Outcault nel 1902 e che in italiano è stato ribattezzato Mimmo: il personaggio in questione indossava proprio un paio di queste scarpe, col cinturino ma senza tacco. Si trattava della sorella del protagonista, che si chiamava proprio Mary Jane. Il boom di queste scarpe si registrò all’inizio del XX secolo e soprattutto negli anni ’20, quando i vestiti cominciarono ad accorciarsi e le donne a mettere in mostra caviglie e, naturalmente, calzature: erano anche scarpe funzionali, stabili e comodissime per ballare. Nel corso dei decenni successivi tutti i grandi stilisti hanno manifestato interesse per questi oggetti, da Manolo Blahnik a Christian Louboutin fino a Miuccia Prada.

Chicche di stile: Mary Jane

Il fumetto a cui si ispirano le scarpe Mary Jane

Il modello più celebre (e purtroppo non più economico) però è quello di Manolo Blahnik col tacco a spillo, che (occorre dirlo?) aveva fatto innamorare alla follia Carrie Bradshaw, la protagonista di Sex and the City.

Mary Jane

Carrie e le Mary Jane di Manolo

Le Mary Jane però sono amate e apprezzate anche da tante altre vip, di qualunque età, professione e stile: sono infatti una sorta di passepartout, che mette d’accordo tutti. Tra le celebrity che sono state fotografate con queste splendide scarpe, troviamo Asia Argento, Bella Thorne, Anne Hathaway, Dakota ed Elle Fanning, Diane Kruger, Gloria Estefan, Madonna, Kristen Bell, Paris Hilton, Salma Hayek e anche la giovanissima Willow Smith, figlia di Will e già modella a 15 anni.

Vip con le Mary Jane

Celebrity e Mary Jane

Sono scarpe estremamente femminil e particolari, che non conoscono mode declinanti e possono essere indossate sempre, a prescindere dalle stagioni e dai nuovi trend. Per questo, se si ha la possibilità, conviene spendere in un modello anche costoso, in quanto potrebbe essere un investimento ammortizzabile nel tempo. In alternativa, ce ne sono anche di case più economiche, realizzate ad esempio (a momenti alterni) dalle catene di fast fashion.

Chicche di stile: le Mary Jane

Le Mary Jane di Manolo Blanhik

Photo Credits Pinterest, Facebook

Commenti

commenti