Ferutdin Zakirov, il “lusso” della perfezione

Ha debuttato solo un anno fa sul mercato italiano il brand Ferutdin Zakirov, una linea di abbigliamento dedicata all’universo maschile disegnata da un team creativo di grande esperienza e prodotta nei migliori laboratori dell’eccellenza “made in Italy”.  Alla guida di questo gruppo di designer Mario Chiarenza, che affianca lo stilista e imprenditore uzbeko anche nel coordinamento delle quattro collezioni omonime.

Durante l’ultimo Milano Moda Uomo Ferutdin Zakirov ha ricordato agli amanti del lusso le caratteristiche fondamentali delle sue collezioni: estremo buon gusto, una passionalità totalizzante e il grande piacere della vita. Ogni capo rasenta la perfezione stilistica e ha il sapore dell’antica sartoria grazie alla produzione esclusivamente italiana.

Sono quattro le etichette che contraddistinguono il brand: il Pret a Porter, il classico sartoriale chiamato Ferutdin Zakirov Ago, l’esclusività in edizione limitata della tradizione sartoriale napoletana per il “su misura” denominato Ferutdin Zakirov Ago Napoli e il “su misura” per quello che riguarda camicie e capispalla della collezione Ferutdin Zakirov, ovvero il Ferutdin Zakirov Made to Measure.

Per la prossima stagione calda, la primavera/estate 2017, l’uomo Zakirov diventa più gentiluomo che mai. Non solo “business man” ma un raffinato cosmopolita che sa dosare lavoro e tempo libero per un sano equilibrio mentale, sociale e familiare. A lui è dedicato un guardaroba diviso in tre atti: giorno, sera e sportswear: il tutto ovviamente “made in Italy”, realizzato dai maestri artigiani a cui abitualmente si affida per l’altissimo livello delle sue creazioni.

Di “giorno” lo stile della maison è bilanciato tra scuola tradizionale napoletana, più sobria e classica nei tagli e nelle proporzioni, e quella milanese, più dinamica, scattante e dall’appeal più “grintoso”. Tra i tessuti proposti il lino, il cotone, le lane pure o sapientemente mescolate al mohair e alla seta declinate in pesi differenti. La palette comprende tonalità sia chiare che scure per soddisfare ogni richiesta. Del grigio, ad esempio, sono presenti decine di declinazioni mentre il blu spazia dallo scurissimo a sprazzi d’azzurro. Le camicie, dal taglio impeccabile perché necessariamente devono accompagnare l’aplomb degli abiti e delle giacche, sono state rivisitate in chiave “stretch”. In tinta unita sulle note del blu o a micro disegni e stampe create in esclusiva, sono realizzate in lino puro, raffinata mescola di lino e cotone oppure in sete pregiate. Per “l’outerwear” la proposta “giorno” griffata Ferutdin Zakirov comprende bomber, sahariane in nylon con intarsi in pelle “radiata”, una pregevole varietà di serpente d’acqua. Per la sera la parola d’ordine è “smoking”. La classe non ammette deroghe, Ferutdin Zakirov nemmeno. Le camicie sono plissè o ricamate, cesellate nei cotoni svizzeri con polsi doppi perfetti per i gemelli della nuova collezione con logo in rilievo. I papillon, è quasi inutile dirlo, sono in seta purissima.

Se la sera con ammette eccezioni, il tempo libero invece è un insieme di capi dalla solita perfezione sartoriale ma dalla portabilità “facile”, godibile e spensierata. Ci sono i classici jeans in due vestibilità, una più regolare e una dal fit più aderente al corpo grazie a un denim reinterpretato in chiave stretch. Ci sono le magliette in filo di Scozia, giacche “scattanti” e sportive in jersey dalle nuance brillanti come il rosso e l’azzurro. Giubbotti e bomber sono impreziositi dagli intarsi in coccodrillo o pitone, pellami estremamente pregiati anche in versione antipioggia che non macchiano e non perdono di morbidezza. E poi ancora maglie con inserti in pelle radiata, costumi da bagno, calzature, mocassini, stringate classiche, car shoes e slippers in camoscio ricamato.

Esternamente i capi Ferutdin Zakirov sono perfetti e internamente non sono da meno: ogni fodera degli over e delle giacche è in seta stampata dalle diverse fantasie. L’imprenditore uzbeko ha già abituato i suoi estimatori alla cura maniacale del dettaglio, che va dal risvolto della giacca alla costruzione della calzatura. Questo perché, anche se ogni suo capo è perfettamente abbinabile o sovrapponibile a qualunque altro brand, l’eleganza Zakirov si deve riconoscere sempre.

Photo Credits: Ferutdin Zakirov Press Office, M&C SAATCHI PR

Commenti

commenti