David di Donatello 2017: Tutti i look sul red carpet [GALLERY]

Lunedì 27 marzo sono di scena i David di Donatello 2017, consegnati a Roma. Ecco i look delle stelle che sono brillate sul red carpet.

Come ogni anno, dopo gli Oscar, è tempo di David di Donatello, gli ambiti premi consegnati al cinema italiano. Si tratta della 61esima edizione del premio che viene assegnato dal 1956 dall’Ente David di Donatello dell’Accademia del Cinema Italiano. Per il secondo anno di seguito l’evento sarà trasmesso da Sky e condotto da Alessandro Cattelan. Nei giorni immediatamente precedenti i David, l’attesa è salita alle stelle per sapere chi sarebbe stato premiato ma anche per i look che le bellezze tricolori avrebbero scelto per il red carpet. In pole position c’è Virzì con il suo La pazza gioia: il regista di Livorno si è presentato sul red carpet con le sue attrici protagoniste: Micaela Ramazzotti (sua compagna nella vita) e Valeria Bruni Tedeschi. La Ramazzotti ha scelto un lungo abito di seta rosa cipria, delimitato da una sottile bordatura nera. Lungo e fasciante, l’abito era abbinato a uno short-bob color castagno, che ha messo in risalto gli occhi dell’attrice.

Qualcuno ha polemizzato per la mancanza del reggiseno, che ha messo in rilievo i capezzoli della star. C’era anche la co-star Valeria Bruni Tedeschi, slanciata in un abito da sera nero, luccicante e pailettoso e con le spalline. Il look della sorella di Carla Bruni era firmato Armani Privé mentre l’hairstyle era corto, vagamente arricciato e vaporoso. Eva Riccobono ha scelto un abito lungo, da Catwoman, pailettato e fasciante in total black; scintillava completamente, dall’alto del suo quasi 1.80 mt di altezza, mostrando la schiena nuda e un’acconciatura anni ’30. La modella siciliana era firmata Armani Privé. Candidata anche lei per Veloce come il Vento, non poteva mancare la giovane Matilda De Angelis, apparsa con un look rosa scuro: l’abito, pieno di balze e ruches, di seta, decorato da piccoli fiocchi rossi che costituivano la stampa, le cadeva perfettamente addosso e faceva quasi dimenticare l’intepretazione del pilota “maschiaccio” nel film di Matteo Rovere.

 

In bocca al lupo al cast de “La Pazza Gioia”! #David2017

Un post condiviso da Sky Cinema HD (@skycinemait) in data:

Per il total black hanno optato anche Valentina Lodovini e Antonia Truppo, vincitrice del Premio di Miglior Attrice non Protagonista. Tra le giovanissime c’erano anche Beatrice Vendramin, in abito semi-trasparente total black Dior, con il corpino a listelli e la gonna lunga e di pizzo abbinati ai lunghissimi capelli castani sciolti sulle spalle, e la collega di Alex & Co. Eleonora Gaggero in black & white con gonna ampia a righe sparse bianche, fiocco voluminoso in vita, crop top e leggere waves che acconciavano i capelli scuri. Le ragazze rappresentavanoil brano I can see the star tratto dal film Come Diventare Grandi Nonostante i Genitori. Tra gli uomini sono spiccati, tra i più affascinanti, l’irresistibile “Jeeg Robot” Claudio Santamaria, oltre a Stefano Accorsi, Luca Argentero, Valerio Mastandrea, Beppe Fiorello, Carlo Verdone, Marco D’Amore, Pif Virzì (tutti, o quasi, regolarmente in smoking o completo elegante sui toni del nero o antracite) mentre lo chef Bruno Barbieri ha puntato su un look più easy, con giacca slacciata e assenza di cravatta.

 

Il Miglior attore protagonista dello scorso anno @claudio_santamaria! #David2017

Un post condiviso da Sky Cinema HD (@skycinemait) in data:

LEGGI ANCHE DAVID DI DONATELLO: I LOOK DELLA SCORSA EDIZIONE

Photo Credits Instagram, Twitter

 

Commenti

commenti