Chiara Ferragni: il topless con il cagnolino fa discutere

Chiara Ferragni ha optato per un topless insolito, censurato a malapena, mentre tiene in braccio il suo cane. E ovviamente ha scatenato le polemiche.

La discussa Chiara Ferragni non ne ha mai fatto un mistero: lei i reggiseni proprio non li sopporta e, per inaugurare la stagione primaverile dei look braless e dei topless, ha scelto uno scatto sicuramente controverso, che la ritrae in topless totale con in braccio il suo cane a semicoprirle il seno, che la fashion blogger non esita a scoprire neanche questa volta.

Mi sono dimenticata di postare il mio cucciolo” ha scritto la Ferragni che nella foto spunta dietro la testa del cane; la trentenne influencer indossa un paio di jeans boyfriend e il capezzolo è coperto da una stellina appicciata digitalmente. I commenti sono arrivati fulminei come un fiume in piena: “Ora non si usa più neanche la maglietta?”, “Vergognati”, “E poi vi sembra normale che una persona vada in giro per casa con le tette fuori e i pantaloni?! A me non sembra normale”, “Guarda che sono inesistenti ,puoi anche non mettere la stellina”, “Ti fanno schifo i reggiseni o le magliette?”, “Molto igienica questa cosa”, “Ma sei pazza?”.

 

Forgot to post my little baby

Un post condiviso da Chiara Ferragni (@chiaraferragni) in data:

In mezzo allo sciame di critiche e gli insulti accesi, c’è anche qualcuno che chiosa: “Beato il cane” o “Come si fa a diventare un cane?”, “Occhio che poi Fedez è geloso”. La Ferragni ha fatto in tempo a malapena a pranzare a Milano con tutta la famiglia (e Fedez) e a farsi un selfie seminuda col cane perché è già ripartita per Los Angeles, dove si sta preparando a uno degli eventi più importanti dell’anno: il Coachella. Che ne pensate di questi exploit di Chiara Ferragni, in particolare l’ultimo?

 

“It’s called being cool Chiara, google it” Matilda 🐶 #ItalianDays

Un post condiviso da Chiara Ferragni (@chiaraferragni) in data:

LEGGI ANCHE CHIARA FERRAGNI: OTTIENI I SUOI LOOK SU DEPOP

Photo Credits Instagram

Commenti

commenti