Bella Hadid e Kendall Jenner scandalizzano al MET Gala 2017

Gli outfit di Bella Hadid e Kendall Jenner hanno scandalizzato e sconcertato una parte di pubblico del MET Gala 2017. Eccoli nei dettagli.

Spenti i riflettori del MET Gala, come ogni anno, rimane solo il momento delle polemiche. Oltre ai classici commenti su chi si è vestita bene e chi si è vestita male, rimangono nell’aria le critiche per chi ha osato troppo, chi ha strabordato oltre il tema e chi ha quasi scandalizzato. Il gossip imperante per quest’anno ha ricamato sul triangolo Bella Hadid, Selena Gomez e The Weeknd; SelGo e il rapper hanno fatto il primo red carpet insieme, acclamati dal pubblico e accolti dai fotografi: l’ex attrice Disney era perfetta in un lungo abito bianco pieno di fiori scintillanti e lustrini.

Acclamata come una principessa, la Gomez ha trovato la propria nemesi in Bella Hadid, ex fidanzata di The Weeknd e supermodella internazionale. La sorella di Gigi ha scelto un outfit assolutamente aggressivo che non pochi hanno collegato alla presenza di The Weeknd in quel contesto: Bella indossava un look Alexander Wang formato da una tuta leggera e aderentissima, di fine pizzo nero, che fasciava completamente il suo corpo mettendo in primo piano il lato B (e non solo). Qualcuno ha detto che Bella ha sicuramente fatto apposta a scegliere un abito così scenico per rubare l’attenzione a Selena Gomez; più probabilmente la modella che ama spogliarsi e mostrare il proprio corpo, ha semplicemente scelto un modello che le piaceva.

Bella Hadid

Ma le critiche più serrate sono state riservate a Kendall Jenner, che si è presentata con un abito completamente trasparente fatto a finissima rete nera, tanto che qualcuno l’ha definito una zanzariera. Davanti il look presentava una profonda scollatura obliqua mentre dietro mostrava il lato B in primissimo piano, come quello di Bella. Voi che ne pensate di questi look? Sono banalmente sexy o proprio esagerati?

Kendall Jenner

LEGGI ANCHE MET GALA 2017: TUTTI I LOOK

Photo Credits

 

Commenti

commenti