Milano Fashion Week Diary 2017, le sfilate di Armani, Versace e Cavalli

La terza giornata della Milano Fashion Week è stata segnata dalla sfilata di Versace, in memoria del grande Gianni, con la sfilata delle top degli anni ’90 portate in passerella da Donatella; ecco tutte le altre sfilate del terzo giorno di MFW. 

Durante la MFW 2017, Giorgio Armani, che dimostra ancora una volta come unire il gusto italiano, all’alta sartorialità, ha portato in passerella per la primavera-estate 2018 mood floreali e colorati, gonne che lasciano le gambe scoperte con spacchi super sexy alternando tailleur ultra chic, dal taglio maschile raffinato, per una donna sofisticata che seduce con grazia. 

Iconica è stata invece la sfilata di Donatella Versace; la donna ha voluto omaggiare il fratello Gianni a vent’anni dalla scomparsa portando così in passerella una selezione di stampe che hanno reso il fratello un’icona indiscussa della moda; le stampe barocche sono la chiave della nuova collezione, per uno degli omaggi al mondo del fashion più riusciti e carichi di ricordi. Stampe nere e oro di alternano a note pastello; capi in pelle e tante frange, ma anche elementi contemporanei come ricami e luccichii. Il finale ha riunito tutte le top model anni ’90 che hanno sfilatto per anni accanto a Gianni, per una reunion amarcord che ha fatto brillare la capitale della moda; da Naomi CampbellCindy CrawfordClaudia SchifferCarla Bruni a Helena Christensen.

Krizia invece con la sua collezione femminile per la primavera-estate 2018 si è rivolta alle giovani donne, per uno stile super originale e un mood contemporaneo con forme oversize e attuali. 

Cavalli invece punta sulla sensualità; trasparenze, abiti in pelle, tocco di colore grintoso tra fucsia e giallo, ma il total black è un grande protagonista del defilè, così come i ricami floreali. In perfetto stile orientale, sfialno anche abiti kimono super cool per la prossima stagione. 

Goga Ashkenazi per Vionnet invece porta in passerella l’alta sartorialità e la ricercatezza dei materiali; colori vivaci si accostano al denim, abiti sartoriali si ricoprono di frange e le sottovesti sensuali da sera si coprono di nuvole di chiffon.

Giorgio Armani


Roberto Cavalli


Krizia


Versace


Carla Bruni, Claudia Schiffer, Naomi Campbell, Cindy Crawford e Helena Christensen


Vionnet

Photo Credits: Armani, Cavalli, Vionnet, Krizia, Versace.

Commenti

commenti