Festa del Cinema di Roma: red carpet in nero e blu senza star italiane

Le star italiane disertano il red carpet della Festa del Cinema di Roma: si presenta solo qualche personalità poco nota, che opta per il nero o il blu scuro come outfit “sicuro” ma non infiamma il pubblico.

Le star hanno disertato il red carpet della Festa del Cinema di Roma. Probabilmente le altre occasioni più glamour e mondane, come il Festival di Cannes o la Mostra del Cinema di Venezia, hanno eclissato Roma, che subisce una partenza decisamente non ai massimi con poche star non relativamente inerenti al mondo del cinema. Il debutto del red carpet è stato sotto il segno del total black o del blue velvet.

Le star forse avevano paura di sbagliare ed essere massacrate dalla stampa? In ogni caso, sulla passerella rossa abbiamo visto Alba Parietti, Antonio Cabrini (che ha spezzato la consuetudine black con un completo più estroso blu acceso) con la moglie, Ugo Brachetti Peretti con la moglie Isabella Borromeo, Giada Parra e Paolo Conticini, Rossella Brescia e il marito, Ekaterina Buscemi e Sabrina Martina, Cristiana Dell’Anna e non nomi particolarmente di spicco del cinema italiano. A catturare l’attenzione sono stati il vestito Dior argentato e scollato della star inglese Rosamund Pike e quello rosso, splendido e sempre firmato Dior, sfoggiato ai photocall.

La solita Marina Ripa di Meana invece non si è smentita con un completo piumato, sempre sui toni black. C’erano meteore come Rita Rusic o Enrica Bonaccorti e star dei taxi come Pamela Prati, che ha scelto un tailleur giacca e pantaloni completamente nero. Il nero è stato il colore scelto anche da Martina Pinto, da Monica Guerritore e da Tiziana Rocca, apparsa al braccio del marito Giulio Base. A colpire l’attenzione è stato soprattutto un uomo, Christoph Waltz, Premio Oscar in elegantissimo completo nero.

rosamund pike

Rosamund Pike


festa cinema roma

Star in nero o blu

LEGGI ANCHE FESTA DEL CINEMA DI ROMA: MONICA BELLUCCI SCEGLIE DOLCE & GABBANA PER IL RED CARPET

Photo Credits Twitter

 

 

Commenti

commenti