Pizza Experience,con Desita la pizza crea design [VIDEO]

 

La Prima Edizione del Concorso Pizza Experience si è svolta nella cornice incantevole del Roofgarden dell’Hotel Marriot Grand Hotel Flora nella centralissima e storica Via Veneto di Roma.

Promosso da Desita con Fondazione Qualivita e TuttoFood di Fiera Milano, il concorso ha visto sfilare più di 700 progetti innovativi sul tema della pizza, stiamo parlando del design e di tutto ciò che ruota attorno a un super food conosciuto in tutto il mondo. Simbolo del Made in Italy che non conosce traduzioni in altre lingue, con qualsiasi accento o cadenza la pizza resta pizza universalmente.

Innovazione legata alla tradizione, questo è il binomio coniugato nell’idea centrale del responsabile del progetto Pizza Experience, Omar Cescut che dopo il successo dell’Award sul gelato ha pensato alla pizza. Gelato e Pizza i due prodotti riconducibili alla tradizione italiana che non si erano evoluti, grazie a Desita oggi in giro per il mondo ci sono giovani super capaci che hanno messo in gioco le loro abilitá ingegneristiche e creative per proporre delle idee innovative ed esportare la pizza con un design innovativo.

I finalisti del Desita Award, Pizza Experience sono tre, nel video il vincitore che solo per caso è napoletano Vincenzo Sorrentino con la sua The Sail, la pizzeria nomade, il suo sogno poterla trasportare sulle spiagge caraibiche. Segue al secondo posto un americano Nicholas Bender con Paperoni progetto ecologico di smaltimento e riciclo in oggetti di valore dei cartoni legati al trasporto della pizza, infine la peruviana Vania Valeria Adrianzen con Pizzappetite che ha proposto una confezione da trasporto divisa in scomparti dove porre tutti i “topper” da mettere sulla pizza per poterla personalizzare, i prodotti devono essere legati al territorio e da qui grande fantasia e spazio per tutti i gusti!

Photo and Video Credits Sofia Petti

Commenti

commenti