L’abito shock di Pronovias: la sposa è nuda

Pronovias ha lanciato una jumpsuit da sposa che può lasciare perplessi. L’abito da sposa è una catsuit in tulle nude.

Qualcuno dice che la sposa contemporanea sta guardandosi indietro alla ricerca delle tradizioni, del bon-ton di Grace Kelly completamente casta e coperta il giorno delle sue nozze, o (riattualizzando il suo stile) di Kate Middleton. Miranda Kerr si è sposata con un abito di seta disegnato da Maria Grazia Chiuri che non lasciava scoperto un lembo di pelle. Ma, allo stesso tempo, c’è chi si muove verso orizzonti molto più trasgressivi.

Come Pronovias, celebre casa wedding nelle linee base e Haute Couture, che ha lanciato un look da sposa decisamente fuori dal comune. Si tratta di una jumpsuit in leggero tulle nude che lascia ben poco all’immaginazione, sormontata solo da qualche fiore di pizzo bianco e cristalli. La bodysuit espone alla vista tutto il corpo, le curve e la pelle della sposa. Si tratta di una creazione preziosa: ci sono volute 244 ore di lavoro e, confezionata in pizzo Chantilly, la tuta contiene più di 200 cristalli. La prima a sfoggiarla (ha postato qualche scatto su Instagram) è stata la modella Cristina Pedroche, che ha valorizzato la sensuale linea con le sue forme perfette.

Ma non sono in molte a potersi permettere un look del genere il giorno del matrimonio e non solo perché la jumpsuit enfatizza ogni minima parte del corpo, inclusi i difetti; il vero problema è che lo sposo, i genitori, i parenti o il prete potrebbero avere un infarto vedendo una ragazza entrare in chiesa (o in sala comunale) vestita così. Pronovias ha ovviato al lampante problema proponendo una soluzione più coprente ma non meno trasgressiva per sfoggiare questo particolare abito: indossare un abito rosso, con gonna e maniche lunghe e con un’abbottonatura sul davanti che permette di scoprire una parte dell’outfit, arrivando alla possibilità di rimanere coperte durante la cerimonia e scoprirsi dopo.

 

LEGGI ANCHE MEGHAN MARKLE: I BOZZETTI DELL’ABITO DA SPOSA

Photo Credits Pronovias

Commenti

commenti