Ermanno Scervino: il tartan rivisitato è il protagonista della nuova collezione

Il classico tartan britannico diventa un leitmotiv rockeggiante nella collezione Ermanno Scervino. Ecco tutti i dettagli.

Nella settimana della moda maschile, Milano Moda Uomo, dove si sono susseguite sfilate esclusive, nuove collezioni, influencer e “it boy”, un brand classicamente italiano come Ermanno Scervino ha presentato un’allettante nuova collezione, in bilico tra classicità ed echi rock. La collezione Ermanno Scervino, che vedremo nelle vetrine e nello streetstyle il prossimo inverno, è praticamente un mash-up tra un’anima rock e ribelle e un certo mood tradizionalmente british.

ERMANNO SCERVINO: DOMINA IL TARTAN

In primo piano c’è un pattern classicissimo ma altrettanto rivisitabile come il tartan. In questo caso la collezione lo ha reso protagonista con un punto luce che fa brillare i capi. La collezione consiste in un parallelismo costante tra tradizione e innovazione: tartan e animalier si alterarnano come trame o inserti per camicie, pantaloni, giubbotti, cappotti, persino cinture. Ermanno Scervino non dimentica neanche la strizzata d’occhio al mood sporty, con pantaloni dalle bande laterali mentre Caban e giacche assumono un aspetto “used” grazie alla goffratura della lana e alle particolari lavorazioni.

ERMANNO SCERVINO TRA CLASSICITA’ E SPERIMENTAZIONI

Il tartan incontra anche il montone, capo trendy della stagione invernale 2017-2018. In più Ermanno Scervino ripropone anche il classico berretto boystyle. E le tonalità? Anche i colori sono vibranti e decisi: rosso, nero, grigio e bianco (oltre allo spigato e al già citato pied-de-poule) si intervallano mantenendo un attenzione al richiamo old style senza rinunciare alle sperimentazioni. Un esempio? La sneaker bianca, che viene impreziosita da inserti di diversi colori o animalier colorata da inserti in stampa check o animalier multicolor e le cinture tartan. Ecco alcune immagini della nuova collezione, con outfit e colori in primissimo piano.

ermanno scervino

LEGGI ANCHE MILANO MODA UOMO: COSA ABBIAMO VISTO ALLE SFILATE MASCHILI

Photo Credits Ufficio Stampa

Commenti

commenti