Chiara Francini in Dolce & Gabbana al Festival di Roma [FOTO]

Si sono aperte ieri- 16 ottobre – le porte dell’Auditorium Parco della Musica, nella Capitale, per dare il via al Festival di Roma e sono già tante le donne del mondo dello spettacolo che hanno sfilato sul red carpet mostrando numerosi look griffati. A spiccare tra di loro – oltre alla madrina Nicoletta Romanoff – è stata Chiara Francini, arrivata all’Auditorium con un look Dolce & Gabbana.

Già in occasione della 71esima Mostra del Cinema di Venezia, l’attrice aveva sfoggiato un vestito D&G rosso bordeaux dalla stoffa pregiata e dall’effetto molto signorile e un po’ retrò. Questa volta, invece, ha cambiato stile, pur non tradendo la maison italiana. Per inaugurare l’evento romano l’attrice ha indossato un tubino bordeaux con scollo a giro e mezze maniche lungo fino al ginocchio; un modello semplicissimo privo di ricami (a differenza dell’outfit di Venezia 71) impreziosito solo da un paio di sandali gioiello. Se per la seconda volta Dolce & Gabbana ha scelto il bordeax per la toscana un motivo c’è: questo colore esalta la sua pelle chiara e i suoi capelli castani.

Chiara Francini tubino

Ma il tubino non è stato l’unico abito indossato dalla Francini: successivamente, sul red carpet del Festival di Roma, ha sfilato con un abito nero di pizzo molto elegante e sexy allo stesso tempo. Un vestito lungo fino ai piedi con scollo abbastanza pronunciato, ben attillato sui fianchi e poi morbido nel finale con una piccolissima coda. Un tessuto già di per sé sensuale che crea un gioco di trasparenza sulle braccia mentre addosso è del tutto coprente. In mano Chiara Francini porta una clutch nera (di velluto a quanto pare) con chiusura a clip dorata e al collo ha un collier elaborato d’oro, importante sì, ma delicato e non eccessivamente sfarzoso.

Chiara Francini abito pizzo

Per i capelli la Francini ha scelto un’acconciatura sciolta con morbidi boccoli, leggermente appuntata da una parte. Insomma, un mix di femminilità, sensualità e classe niente male.

Foto by Facebook

Commenti

commenti