Golden Lady diventa “rock”: Miley Cyrus è la nuova testimonial

Dopo Calzedonia, che ha scelto Julia Roberts per la sua ultima campagna pubblicitaria, Golden Lady ha deciso di rispondere con grande determinazione, scegliendo un’icona rock-glam della musica internazionale completamente opposta all’attrice hollywoodiana, ma molto amata dalle giovani tra i 16 e i 30 anni (target sul quale l’azienda vuole puntare). Di chi si tratta? Inaspettatamente il nome fatto da Golden Lady è stato quello di Miley Cyrus, artista eclettica, estrosa, talvolta eccessiva, che ama cambiare continuamente i suoi look.

LEGGI ANCHE: MILEY CYRUS, IL SUO LOOK STRAVAGANTE E COLORATO TUTTO DA IMITARE

La star – a quanto pare – sarà la protagonista della nuova linea di collant senza cuciture di Golden Lady e le verrà chiesto di tirare fuori, oltre alla grinta che da sempre la caratterizza, il suo lato più sensuale e femminile. Il brand di calze e collant, insomma, con Miley Cyrus, ha deciso di rivoluzionare completamente il proprio concept comunicativo, lanciando anche un nuovo slogan che possa attrarre a sé nuove e numerose clienti e che dice: “Rock your legs“.

Una campagna importante, dunque, una sfida non semplice, per l’azienda di Castiglione delle Stiviere (in provincia di Mantova) che ha deciso di mettere questo progetto nelle mani dell’agenzia pubblicitaria Armando Testa e del fotografo e regista americano Terry Richardson che sicuramente starà già pensando ai modi migliori per immortalare la Cyrus in collant e parigine.

LEGGI ANCHE: OCCHIALI DA VISTA, PAROLE D’ORDINE NERO E RETRO [FOTO]

L’azienda lombarda prevede – soprattutto grazie a questo investimento – di produrre nei prossimi anni 40 milioni di calze a livello internazionale, confermando (e magari anche aumentando) il fatturato degli scorsi anni. Lo shooting e il video spot con la testimonial d’eccezione Miley Cyrus – diventata nota grazie ad Hannah Montana della Disney – potrebbe arrivare entro la fine dell’anno. Ora non resta che attenderne l’uscita, mentre la curiosità sale.

Foto by Facebook

Commenti

commenti