Victoria F apre i primi atelier sposa monomarca. Novità per la Bridal Collection

Victoria F. ha deciso di aprire i primi atelier monomarca a Napoli e ad Aversa, rispettivamente in via Riviera di Chiaia 364 e in via J.F. Kennedy 21: “L’apertura dei monomarca – ha dichiarato l’amministratore di Maison Signore, Gino Signorerientra in un piano strategico molto strutturato che vedrà nel prossimo biennio l’apertura di punti vendita in tutta Italia e corner dedicati nei principali department store internazionali. In Giappone già stiamo sperimentando un format di offerta commerciale che potremo presentare a breve anche negli altri mercati“. Gli abiti sono interamente made in Italy e realizzati da sarte e ricamatrici esperte esclusivamente a mano.

Tra le novità troviamo le nuove linee Seduction nate dalla collaborazione con Valeria Marini e da quella con Enzo Miccio Bridal Collection. La Bridal Collection Victoria F. 2016 si può vantare di un lungo lavoro di analisi con capi dai tagli all’avanguardia e che rispecchiano i dettami delle passerelle. Una collezione “trasformista” con accessori studiati per ogni abito durante tutto lo svolgimento della cerimonia: “La collezione 2016 di Victoria F. – ha detto il direttore creativo Vittoria Foraboschiè stata sviluppata pensando ad una sposa giovane, fresca, romantica e perché no, con un leggero gusto retrò. Questo perché la sposa Victoria F. è una ragazza moderna che però non vuole rinunciare ad un dolce tocco di allure tradizionale“.

Questi vestiti riusciranno a conquistare anche le spose più esigenti e tutte quelle che sono sempre indecise fra il corto, il lungo, lo scollato o il casto. Attraverso l’aggiunta o la sottrazione di elementi, infatti, il capo d’abbigliamento può diventare da rigoroso per la cerimonia in chiesa a sexy e seducente per il party con amici e parenti. “Così facendo – ha continuato la Foraboschi – la sposa può stupire i suoi ospiti in diversi momenti della cerimonia, rendendo ancora più unico e speciale il giorno più bello della sua vita“.

Foto by Ufficio Stampa

Commenti

commenti

Loading...