Matrí lo street food della tradizione romana

 

Si chiama Matrí ed è l’abbreviazione di matriciana, e ci riporta al sapore della tradizione romana attraverso 5 ricette di pasta. É lo street food con servizio di delivery, la base è in una sede storica, quella del Ciociaro, con 40 di cultura culinaria legata ai sapori del territorio, nel centrale quartiere Prati della Capitale, ma l’idea è declinata all’innovazione per la scelta del servizio offerto.

Matrí nasce dall’idea di Tatiana Perna, una giovane donna che ha voluto dare un tocco di originalità a quella che è l’attività della sua famiglia che gestisce un ristorante di cucina tradizionale. La sua idea e la sua scommessa è quella di poter permettere a chi è in ufficio o a casa di mangiare dei primi piatti di pasta usando materie prime di altissima qualità e con dei condimenti della cultura culinaria romana.

Cinque sono le paste da asporto:

Matriciana

Carbonara

Cacio e pepe

Pomodorini e bottarga (delicato è il nostro preferito)

Pomodoro e basilico

La matriciana e la carbonara rigorosamente preparate secondo le antiche tradizioni utilizzando il guanciale di Erzinio senza glutine, il Pecorino Romano DOP, Cacio e Pepe, Pomodorini e Bottarga, Pomodoro e Basilico. Alla base del prodotto la scelta delle materie, tutte di assoluta qualità, una continua ed attenta ricerca nell’eccellenza italiana come i prodotti del Pastificio Verrigni. Matrí può consegnare a Roma in tutti quartieri poiché si avvale della collaborazione di Foodora, Glovo, Deliveroo e Moovenda che coprono l’intera città e arrivano in 30 minuti. Un cibo sano e con la bandiera italiana, questa l’idea che gira attorno al progetto. Noi l’abbiamo provata per voi, ne abbiamo gradito la pasta al dente e il sapore intenso dei sughi, la quantità anche troppa per il palato femminile ma sicuramente accontenta quello maschile. Una soluzione e una scusa per non mettersi ai fornelli neanche la domenica, riposarsi a casa accontentando i mariti senza fargli rimpiangere i pranzi delle mamme! Un’idea per sfamare gli uomini durante le partite, ormai sempre più frequenti e scappare al cinema con le amiche, un’idea da prendere al volo! Consiglio: fatevi conservare la torta della nonna per il rientro dal cinema, se il film  non vi è piaciuto troverete una giusta e dolce consolazione!

Ma cosa contiene il kit Matrí?

Ogni ordine di Matrí comprende una porzione di pasta di 120 grammi in grado di soddisfare anche una grande fame, il pane casereccio per poter fare la “scarpetta” e il parmigiano. Tutto il kit è confezionato con materiali biologici, il contenitore della pasta in due formati, uno ovale e l’altro cilindrico a scelta del cliente sono in cellulosa e riescono a trattenere il calore per 50 minuti e non far scuocere la pasta. Anche il tovagliolo è 100% biodegradabile in acqua e la forchetta è abbastanza rigida da non rompersi al primo boccone!

I formati della pasta Verrigni, scelti per condire i 5 sughi di pasta, possono essere scelti al momento dell’ordine e sono:

rigatoni

soqquadro

calamarata

riquadro

mezzi rigatoni

Anche i celiaci possono ordinare la pasta di Matrí poiché scegliendo il formato delle penne in mais e riso. Il progetto della sua ideatrice, Tatiana non finisce qui, infatti in programma per il 2018 l’apertura di uno store nel centro della capitale con marchio Matrí, con altre novità tutte sotto il segno della tradizione italiana della pasta, puntando la lente ingrandimento sulle esigenze dei clienti anche i più esigenti.

Per effettuare l’ordine basterà connettersi al sito della delivery di zona, scegliere la ricetta preferita, il formato della pasta e la forma del contenitore. Per concludere con il dolce l’alternativa tra la torta della nonna o il tiramisú, cliccare e nel giro di 30 minuti ricevere il vostro ordine e mangiare con gusto. Buon Appetito!

 

 

 

Photo Credits VelvetMAg e Matrí

 

Commenti

commenti