Quadretti Vichy: tutti i look per indossare al meglio il trend dell’estate

L’estate si avvicina e tornano finalmente tutti i trend che aspettiamo con ansia durante tutto il lungo inverno. Che cosa c’è di più estivo degli adorati quadretti bicolor Vichy? Dalla classica stampa bianca e rossa alle tonalità più inedite, la stampa Vichy è la più cool della stagione

Finalmente si avvicina l’estate e con il caldo e il sole torna la voglia di look super leggeri, comodi, ma senza mai rinunciare al glam. Una delle stampe che non diventerà mai out, ma che stagione dopo stagione sono i quadratini Vichy. Per la primavera estate 2018 la moda Vichy sarà declinata nella verisone più classica, bianca e rosso molto stile pic nic nel verde, ma va immaginata anche nelle tonalità più inedite, come il giallo, l’azzurro, l’arancione o il rosa. I quadretti però diventano super maxi per un effetto wow, o anche micro e dunque più tradizionali. 

Addirittura c’è chi con i quadretti ha declinato una versione arcobaleno, un loop per gli occhi, ma dall’effetto unicor lovers assicurato! (Mary Katrantzou per la Primavera Estate 2018 ha proposto infatti abiti di taglio classico in Vichy versione arcobaleno). Molte fashion addicted sono però sempre restie ad indossare questa stampa particolare e l’effetto “tovaglia da pic nic della nonna” potrebbe essere sempre dietro l’angolo. Ma le influencer, le celebrities e le it-girls li indossano così disinvolte che non resta che prendere spunto e osare senza paura. 

Per un mood più casual ma dal tocco chic, prendete spunto dal classico abbinamento dei quadretti bianchi e rossi, che abbinati ad un pantalone bianco sono perfetti per una gita fuori porta o per una domenica molto easy. Voglia di sperimentare? Rihanna è riuscita ad abbinare la stampa Vichy (molto bon ton nella versione rosa e bianca) su una giacca dal taglio sartoriale, per un effetto sexy e raffinato. Chiara Ferragni, la queen della moda mondiale, con uno shorts e un crop top Vichy dimostra che non esiste abbinamento più comfy chic!

Photo Credits Instagram

Commenti

commenti