Mariano di Vaio, il suo nome è diventato un brand del Made in Italy

Dopo il successo internazionale dell’e-commerce “Nohow”, il re degli influencer di moda e imprenditore Mariano di Vaio ha lanciato il brand che porta il suo nome. Il lancio è avvenuto al TownHouse in Galleria Vittorio Emanuele di Milano dove è stato registrato anche un video di presentazione della collezioni.

A soli 29 anni Mariano di Vaio ha già conquistato il mondo. E’ sicuramente uno dei fashion influencer più famosi se la rivista Forbes l’ha incluso nella lista degli under30 più influenti nel settore moda/retail/e-commerce. Umbro di Assisi, Di Vaio ha deciso di mettere a frutto la sua lunga esperienza nel mondo della moda creando un omonimo brand che sia esempio del Made in Italy più glam. Dopo l’esperienza dell’e-commerce “Nohow”, che si è rivelata estremamente positiva, il fashion blogger si è sentito pronto per fare il salto di qualità e proporre un’intera linea tra abiti, camicie, accessori di pelletteria, gioielli, scarpe e occhiali da sole.

I suoi capi sono ispirati allo stile di vita italiano, il luxury, che esalta la bellezza in ogni sua forma. La collezione S/S2018 è stata disegnata per esaltare le doti naturali di chi la indossa. Sono capi pieni di stile, per lo Street-gentleman moderno che è sempre a proprio agio e sicuro di sè. I tessuti utilizzati sono leggeri e confortevoli, oltre che bellissimi e naturali come il lino organico. Chiari i colori, nelle tonalità del grigio, del beige, del cuoio, del panna. Fluide le linee, il cui fitting valorizza ogni fisionomia maschile: per dare il meglio di sé infatti l’uomo deve sentirsi nei propri abiti come fossero una seconda pelle.

Tra i nuovi accessori i gioielli in oro e argento, gli occhiali da sole, i baschetti in lino. E poi le scarpe: mocassini scamosciati e sneakers dai tessuti pregiati.

L’uomo griffato “Mariano Di Vaio” è un uomo d’affari giovane, o anche meno giovane, che non vuole apparire “ordinario”. E’ un innovativo, e comunicativo, ma anche un bravo padre di famiglia, a cui dedica il proprio amore e il proprio tempo. Non ama indossare “fronzoli” ma va direttamente all’essenziale. Per questo ogni suo capo è fatto per essere indossato e non per rappresentare un’immagine da lasciare in vetrina.

Photo Credits: Mariano Di Vaio Press Office, Dario Sardonè

Commenti

commenti