Lola Bello, dalle passerelle al videoclip de Le Vibrazioni, vi sveliamo chi è la Naomi Campbell italiana [ESCLUSIVA]

VelvetMag ha avuto il piacere di contattare telefonicamente Lola Bello, modella e protagonista di uno shooting fotografico per Wonrd&rland, il concept store specializzato in capi e accessori vintage del fashion consultant e stylist Alessandro Ruocco, una perla unica al mondo, situata nella cornice super glam dell’Isola azzurra. Ecco quello che ci ha raccontato Lola della sua vita e del suo lavoro…

Lola Bello, classe 1993, è una modella dalla bellezza rara; occhi profondi, pelle vellutata e curve mozzafiato ricordano la classe e l’eleganza della Pantera Nera, Naomi Campbell. Lola però ha un inconfondibile accento partenopeo che la rende ancora più speciale e intervistarla è stato quasi come parlare con un’amica più che con una celebrity; la sua bellezza naturale e le sue risposte gentili stregheranno anche voi.

Per Lola: Body: Versace, Borsa: Vivienne Westwood, Collana: Emilio Pucci, Boots: Vintage. Per Edu: Camicia: Versace, Pantaloni: Forward Clothing, Orologio: Omega, Bracciale: Chevalier Project

Lola raccontaci dove sei nata e come è iniziata la tua carriera da modella.
“Sono nata in provincia di Napoli, a Mugnano di Napoli precisamente, il 23 agosto del ’93 e ho iniziato la mia carriera per gioco; avevo una grande passione per la moda, anche se in realtà mi sono diplomata in danza classica e contemporanea. Ho lavorato come modella, ma anche come attrice, seguendo infatti seminari di teatro e recitazione”.

Camicia: Versace, Jeans: Sun of a Beach, bracciale: Norma Kamali. 

Nel 2016 Lola ha preso parte anche all’amata fiction di Rai 1 I Bastardi di Pizzofalcone, con Alessandro Gassman e Carolina Crescentini. Nel 2018 invece la Bello è stata protagonista di un progetto musicale, il videoclip Amore zen, de Le Vibrazioni

Bomber e costume vintage: Gianni Versace, Occhiali: D-style, Anello: fash-off Moschino by Jeremy Scott.

Lola, quali sono stati i tuoi primissimi lavori come modella?
“Ho iniziato con dei piccoli cataloghi, ho fatto poi diverse sfilate per atelier, quali Officine Nazzaro 1951 e sono stata anche a Cannes”.

Versace vintage total look, Perle: vintage, collana: Marina Fossati, calzini: Calzedonia, scarpe: Showroom Butturini.

Cosa volevi fare da grande oltre a diventare una modella?
Io ho studiato danza classica ma dopo il diploma non ho avuto più tempo per studiare e migliorarmi; la danza però è una passione che non morirà mai. Avrei voluto fare la ballerina, ma non di professione. La danza per me è pura arte. E poi mi ha aiutata tantissimo nel mio lavoro, per la disciplina e soprattutto per il portamento”.

Vestito: House of Mua Mua, Borsa: Gucci

Come è nato lo shooting per Wond&rland in cui ti vediamo protagonista in queste foto?
Alessandro (Ruocco ndr.) mi ha notata su Instagram e chiesto se ero interessata ad un servizio fotografico con i capi del suo negozio. Io ho accettato e con il mio piccolo team di hairstylist e MUA, sono approdata a Capri. Il negozio di Ale è stupendo e mi sono divertita tantissimo. Anche in questo caso, una cosa nata per gioco mi ha portato ad una bellissima amicizia con Alessandro. Conto di ritornare al più presto a Capri!”.

Occhiali: D-style, Camicia: Versace, Jeans: Sun of a Beach, Bracciale: Norma Kamali

Con Lola abbiamo affrontato anche una tematica molto controversa e dibattuta nel mondo della moda; il razzismo. Tantissime sono oggi le modelle che hanno un successo globale, da Gigi Hadid a Kendall Jenner passando per Alessandra Ambrosio. Ma perché di Naomi ce n’è stata una sola?

Vintage Gianni versace total look. Costume: “Paro a disparo” pulcinella, Fiocco: Francesco Ballestrazzi.

Lola secondo te nel secondo millennio c’è ancora razzismo nel mondo fashion?
“Secondo me il razzismo nella moda c’è ed è evidente. Gli unici che possono cambiare questa situazione sono gli addetti ai lavori. Conosco un esempio di una rivista che non voleva modelle di colore in copertina; il problema non è di chi compra, ma la colpa è dell’intero fashion system”. 

Collana: Marina Fossati, Perle: Vintage, Camicia e Shorts: Vintage Gianni Versace, Borsa: Chanel

Tornando ad argomenti più “leggeri”, il più grande sogno nel cassetto?
“Diventare la seconda Naomi Campbell!” (Ride ndr.)

… E noi glielo auguriamo con il cuore!

Bomber e Costume: Vintage Gianni Versace, Anello: fash-off Moschino by Jeremy Scott, Borsa: Chanel

Photo Credits: Alessandro Ruocco, Wond&rland 
Styled By: Wond&rland Capri
Ph: Biagio Munciguerra
MUA: Valeria Romano
Backstage: Nicola Orefice

Commenti

commenti