New York fashion week: Rihanna sarà presente con la sua linea di lingerie Savage x Fenty

Alla New York fashion week, che si terrà nella Grande Mela dal 6 al 14 settembre 2018, ci sarà anche Rihanna che sfilerà con la sua nuova collezione di lingerie Savage x Fenty. La pop star sarà presente all’evento il 12 settembre 2018.

Grande attesa per la fashion week 2018: anche quest’anno in passerella ci saranno le maison più prestigiose, grandi designer e ospiti d’eccezione. Le sfilate inizieranno il 6 settembre 2018 a New York e continueranno poi il 14 settembre a Londra, a seguire, dal 19 ci sarà quella di Milano e in chiusura come sempre, con quella di Parigi il 3 ottobre. Quest’anno nella Grande Mela che ospiterà la New York Fashion Week, all’evento parteciperà anche Rihanna che sfilerà in passerella con la sua ultima collezione di lingerie “Savage x Fenty”.

La pop star quindi vestirà i panni della stilista nella settimana della moda newyorkese e presenterà al front row le sue ultime novità della linea di intimo. Rihanna, come riportato da numerose riviste infatti, sta allestendo un’incredibile sfilata a Brooklyn per il prossimo 12 settembre che vedrà in passerella tutti i pezzi della collezione Autunno/Inverno 2018-2019, che saranno disponibili all’acquisto subito dopo lo show sul sito web Savagex.com.

La cantante ha scelto di far sfilare la sua linea per la serata di chiusura dello show, prendendo il posto di Marc Jacobs a cui di solito era affidata l’ultima sfilata. La passerella allestita da Rihanna viene descritta come “un’esperienza unica” in una location ancora da svelare a Brooklyn. Riri è molto orgogliosa della sua linea, che promette di rendere le donne più sicure di loro stesse e consapevoli del proprio corpo anche semplicemente indossando della lingerie: “Savage significa avere pieno possesso di quello che senti e delle scelte che prendi. Tutti devono sapere che sei tu a decidere. Come donne, siamo considerate deboli, quelle che avranno il cuore spezzato dopo la fine di una storia: Savage è il contrario di tutto questo”.

Commenti

commenti