Chicche di stile: le calze a rete

Questa settimana la rubrica Chicche di Stile si occupa delle collant più sensuali della storia: le calze a rete. Si possono amare o odiare ma le calze a rete avranno sempre quel fascino e quella nota sexy e femminile che negli anni le ha rese intramontabili ed indispensabili. Per la moda anni ’80 erano simbolo di trasgressione e sex appeal mentre oggi sono tornate di moda a gran voce: dalle passerelle allo street style, sono tutti pazzi per le fishnet, ovvero le calze a rete. Molto famose in passato, questo tipo di collant per anni, dopo il suo debutto, sono passate di moda perchè ritenute da molti volgari e poco raffinate. In realtà rappresentano un grande classico, molto seducente, che ogni brand ha riportato sul catwalk delle proprie sfilate. Le calze a rete, rivisitate in uno stile moderno, possono essere indossate in diversi modi e abbinate con molteplici look: con la gonna o con i pantaloni, sotto i jeans, con le sneaker, gli stivaletti, i mocassini e così via.

La storia

Le calze a rete, conosciute in inglese come fishnet, erano già moto di moda negli anni ’50 quando Sophia Loren, Brigitte Bardot e Marilyn Monroe le indossavano anche nella vita di tutti i giorni per essere sensuali e femminili. Prima ancora però questa calza era tipica dell’abbigliamento delle dive del cinema e dei teatri, indossate dalle ballerine del can can del Moulin Rouge abbinate a particolari gonne a balze. Infatti tendenzialmente chi pensa alla calza a rete immagina subito gli spettacoli parigini di Burlesque in cui fishnet erano le protagoniste. Negli anni ’60 le calze a rete iniziano ad essere abbinate alla minigonna dalle donne che iniziano ad indossarle anche quotidianamente, per essere più trasgressive e per rompere gli schemi che la società del tempo imponeva. Adesso invece hanno perso il loro significato di status symbol e rappresentano solo un accessorio molto alla moda, glamour e senza dubbio un must have per chi vuole seguire le tendenze.

Tutti i modelli

Solitamente quando si parla di calze a rete si pensa alla classica calza a rete nera, sexy e trasgressiva a maglia larga, ma ne esistono diverse versioni di questo modello: la versioni collant, autoreggente e calza da reggicalze; e soprattutto esistono in commercio numerose grandezze di rete: a maglie grandi o a maglie piccole, quest’ultima detta anche micro rete, che può essere indossata a qualsiasi età e può essere facilmente abbinata, avendo un effetto contenitivo. Inoltre molte teenager in questi ultimi anni hanno inventato un altro modo di abbinare le calze a rete, mettendole in vista, a vita alta abbinate a un crop top e un jeans a vita bassa. Anche se esistono calze a rete di diversi colori, le più desiderate ed indossate sono quelle color carne, per look da giorno, casual o bon ton, e quelle nere, che risultano più adatte per un look sensuale e sexy di sera abbinate a un tacco alto.

Commenti

commenti