Catherine Deneuve, all’asta i suoi abiti Saint Laurent: sono più di 300

L’iconica attrice Catherine Deneuve metterà all’asta l’intera collezione di abiti disegnati da Yves Saint Laurent. Gli abiti saranno in vendita da Christie’s a Parigi a partire dal 24 gennaio 2019. Durante la Paris Fashion Week dedicata alla Haute Couture, la casa d’aste Christie’s metterà in vendita 300 capi di abbigliamento e accessori firmati Yves Saint Laurent. Tutti rigorosamente appartenenti alla leggendaria Catherine.

L’attrice francese è stata per molti anni la sua musa per l’alta sartoria. In in occasione del 40esimo anniversario della sua carriera, nel 2002, lo aveva dichiarato pubblicamente a Saint Laurent affermando: “La mia più bella storia d’amore è con te“.

L’asta degli abiti di Saint Laurent

A dieci anni dalla scomparsa dello stilista, la Deneuve, amica di vecchia data dell’iconico designer, ha deciso dunque di mettere all’asta la sua intera collezione di abiti di alta moda, molti dei quali veri e propri pezzi unici realizzati dallo stilista, per via della vendita della sua proprietà in Normandia, dove al momento sono custoditi.

“Sono le creazioni di un uomo che era così talentuoso da dare vita a tutto ciò solo per rendere le donne più belle” ha dichiarato la Deneuve. L’attrice aveva solo 22 anni quando incontrò per la prima volta Yves Saint Laurent, a cui chiese di realizzare un abito da sera per il suo incontro con la Regina Elisabetta. Saint Laurent realizzò un long dress in crêpe bianco con pettorina rossa. Da quel momento, il couturier propose di disegnare i suoi costumi per il film Belle de Jour di Luis Buñuel nel 1967, per poi vestirla per i successivi quarant’anni.

La collezione all’asta comprende anche uno dei più particolari tra gli abiti mai realizzati dallo stilista francese. Il mini dress con frange di perle della collezione Primavera/Estate 1969, indossato da Catherine Deneuve quando incontrò per la prima volta Alfred Hitchcock. Ma anche un lungo abito da sera in seta blu pavone della collezione Autunno/Inverno 1997. Infine anche il celeberrimo smoking in lana nera sfoggiato dall’attrice alla celebrazione del 20esimo anniversario della maison nel 1982. 

Commenti

commenti