Papusse Milano, il brand che racconta l’ambizione al femminile, il vero made in Italy e un’eleganza super chic

“Il buongusto si vede dal mattino” e noi di VelvetMag oggi abbiamo scoperto un brand unico nel suo genere: Papusse Milano. Prima di raccontarvi la mission, l’eleganza e le emozioni che ci hanno trasmesso queste scarpe speciali, vi raccontiamo di chi si cela dietro questo marchio. 

La rapida carriera nella moda, tra Milano e New York, poi la maternità e la riscoperta del lusso più autentico: l’ambizione al femminile. Poco più di 30 anni, una laurea a pieni voti e una carriera rapidissima. Poi il desiderio di maternità mette in discussione tempi e prospettive, ma non l’ambizione di essere parte del cambiamento. “La maternità è stato un momento importante anche dal punto di vista professionale – ha raccontato Carlotta Minuto, founder del brand – perchè mi ha dato l’opportunità (ovvero il tempo) di interessarmi al digitale come non avevo mai fatto. Il 2015 era il periodo in cui si era instaurato un dialogo “visivo” e quotidiano, su base globale ed in tempo reale, ma anche un momento in cui Milano ha iniziato a trasformarsi profondamente con Expo. Anche l’aver vissuto la città molto più di prima e aver goduto della sua trasformazione è stato decisivo nella decisione di fondare l’azienda.”

Il marchio Papusse ha in sé la vocazione all’eccellenza del Made in Italy (si tratta di un prodotto che viene interamente realizzato a mano dai migliori artigiani che da generazioni producono scarpe friulane), che coniuga ad elementi del gusto milanese quali la predilezione per accostamenti sofisticati mai vistosi, che oltreoceano definiscono understated.  Complice il trend del velluto e un immaginario sofisticato che gioca su cromatismi e geometrie liberty della Milano anni Venti, è stato subito fortissimo il riscontro sui social: “Fino a quel momento avevo utilizzato Instagram solo per un gruppo ristretto di amici ed in modo comunque molto riservato; ho deciso di creare una pagina pubblica per condividere bellezza ed ispirazione che ha avuto un enorme seguito e mi ha spinto a credere nell’opportunità di un progetto di start up.”

Dopo diversi anni in Ralph Lauren, tra Milano e New York, con il ruolo di Senior Director delle linee lusso per l’Europa, in seguito ad un incontro con Giorgio Armani lavora con lui con la responsabilità globale del merchandising di una delle sue collezioni. “Vivendo a stretto contatto con la creatività si percepisce fortemente il valore dei capi che definiamo iconici, quelli che non hanno tempo nè stagione come una giacca Armani, un cashmere Loro Piana o una borsa di Hermes. La versatilità fa sì che esprimano al meglio lo stile personale di chi li indossa, piuttosto che dello stilista o di una moda passeggera, ed è questo che le persone di buon gusto scelgono”.

Amante delle scarpe friulane, che indossa da sempre e vorrebbe sperimentare all’esterno ma stenta a trovare, data la scarsa reperibilità del prodotto che pur si trova unicamente nella sua versione originale destrutturata e “povera”, ha l’intuizione di elevarle agli standard di qualità del lusso, attraverso la costruzione di una calzatura vera e propria che ne preservi l’estetica. “Le Papusse sono una rivisitazione del modello tradizionale delle scarpe friulane, addolcito da un disegno più fine, e vengono interamente realizzate a mano in Italia con meticolosa cura dei dettagli, utilizzando materiali di elevata qualità e di origine italiana.”

L’esperienza in America è decisiva anche sotto il profilo etico, al centro della filosofia aziendale. “Per quanto riguarda il marketing ho voluto avviare una serie di attività benefiche, spendendoci in favore di partner selezionati che lavorano nel sostegno dei bambini meno fortunati nel mondo. Lavoriamo con organizzazioni che si occupano dei bambini perchè il tema è particolarmente sentito, essendo il progetto nato quando è arrivata mia figlia, e perchè in collezione abbiamo un elemento “Mini Me”, molto amato, con la possibilità di abbinare calzature bimbo alle slippers da adulto.”

Il marchio Papusse rappresenta l’eccellenza italiana delle calzature fatte a mano. La Collezione di scarpe in velluto coniuga una lunga tradizione del Made in Italy con uno stile contemporaneo ed una sensibilità sofisticata. Rivisitazione del modello tradizionale delle scarpe friulane, addolcito da un disegno più fine con punta lievemente arrotondata, le calzature Papusse Milano sono interamente realizzate a mano in Italia con finiture interne in prezioso velluto e una meticolosa cura dei dettagli.

Caratteristica essenziale di queste eleganti scarpe in velluto è il comfort, che le rende perfette anche per i più piccoli. La Collezione infatti offre la possibilità di creare il perfetto abbinamento per mamma e bimba, oltre ad altre divertenti combinazioni per l’intera famiglia.

Il Made in Italy secondo Papusse è l’anima di ogni prodotto. La produzione delle calzature avviene ancora oggi secondo una preziosa tradizione, di cui pochissimi sapienti artigiani sono custodi. Ogni scarpa è lavorata a mano secondo un processo unico: il caratteristico disegno della tomaia viene ritagliato nel velluto, precedentemente rivestito con twill di cotone, quindi profilato con gros-grain in tono. La suola in gomma ultra leggera viene cucita alla soletta, successivamente applicata alla tomaia con il caratteristico «punto strega». “Dalla perfezione delle finiture traspare l’anima più autentica del Made in Italy e data la nostra aspirazione all’eccellenza abbiamo una produzione limitata da cui deriva una strategia commerciale altamente selettiva. Le persone che amano questo prodotto si innamorano del marchio e nonostante la forte richiesta abbiamo voluto mantenere i prezzi accessibili. Il nostro focus rimane l’online, che ci permette di mantenere un dialogo molto personale con il cliente finale, ma riteniamo che la presenza fisica sia imprescindibile, per cui siamo oggi presenti in boutique prestigiose in Italia ed oltreoceano.”

Le scarpe in velluto Papusse sono emblema dell’eccellenza del Made in Italy e simbolo di uno stile che si adatta ad ogni occasione. Le calzature Papusse sono perfette se indossate con i jeans ma anche con un abito da sera, per un aspetto sofisticato e disinvolto, ricco di personalità. Secondo la filosofia del marchio, la generazione “post-trend” ha un costante desiderio di esplorare e un profondo senso di possibilità che mancava del tutto alle generazioni precedenti. “Il mondo non è più immenso, nessun posto è troppo lontano e nessun sogno è troppo grande per poter essere inseguito. Attraverso il digitale, ci proponiamo di creare qualcosa di nuovo che rifletta questo spirito, uno spazio autentico che racchiuda l’identità di un prodotto artigianale italiano e la promuova nel mondo”. Il marchio Papusse nasce dall’attenzione all’eleganza, dalla passione per i viaggi e dalla capacità innata delle donne di gestire famiglia e lavoro, aspirando all’eccellenza.

Imprescindibile secondo la filosofia del brand è l’acquisto responsabile, non soltanto una possibilità, ma la scelta consapevole del lusso più autentico: il rispetto di sé e dell’ambiente. Le calzature Papusse sono infatti rigorosamente sostenibili, ovvero realizzate interamente secondo un processo manuale che non prevede l’utilizzo di collanti o di altri componenti chimici. Papusse Milano infine è sponsor di eventi esclusivi organizzati allo scopo di raccogliere fondi a supporto di onlus selezionate, impegnate nel sostegno dei bambini meno fortunati nel mondo.

Progetti importanti sono in arrivo e, se il buongusto si vede dal mattino, tenetevi pronti a sentirne molto parlare!

Photo Credits Instagram @PapusseMilano

Commenti

commenti