Come addobbare la casa per Natale: le tendenze del 2018

Dicembre non è ancora iniziato ma manca ormai meno di un mese a Natale, quindi siamo ufficialmente autorizzati a procedere con gli addobbi per la casa. Anzi, sarà il caso di darsi una mossa!  Dalla ghirlanda fuori alla porta d’ingresso alla statuetta di Babbo Natale sul camino, dai fili di lucine intorno agli oggetti ai cuscini con stampe a tema natalizio, è giunto il momento di sbizzarrisi con la creatività. Ma come farlo con stile?

Anche se alla fine molto probabilmente le immagini della nostra casa addobbata non faranno il giro del mondo come quelle che ritraggono Melania Trump intenta a fare un home tour della East Wing del Palazzo Presidenziale, non vuol dire che non dovremo impegnarci come lei (e i suoi collaboratori). Ormai le proposte di arredo per quel che riguarda gli addobbi natalizi sono potenzialmente infinite. Posto che ognuno di noi è probabile che abbia già una mini collezione personale conservata in cantina o lo scatolone delle decorazioni di famiglia che si tramanda da generazioni, c’è sempre spazio per aggiungere qualcosa di attuale che faccia risultare il tutto alla moda.

Gli stili del Natale 2018

Per far riposare per un anno gli addobbi della nonna o per ‘svecchiare’ la nostra collezione, ecco qualche tema da cui rubare qualche idea o tutto lo stile.

Natale Roccocò

Per chi ama apparire. Se avete sempre desiderato di ricreare il fascino e l’atmosfera della sfarzosità del tardo barocco, quest’anno è quello giusto per farlo. Palline, ghirlande, piatti e bicchieri decorati con elaborati motivi dorati, da abbinare a tessuti damascati in colori scuri e pieni, come il blu notte, il verde petrolio e il bordeaux.

Natale sobrio: stile minimal svedese

Ricco di fascino, essenziale e pulito, questo stile si basa sull’abbinamento di elementi di design a tutto ciò che è naturale come il legno, il pino rigorosamente vero, la paglia, le bacche e i frutti della stagione. Il risultato è un Natale per alcuni aspetti davvero lontano alla nostra tradizione mediterranea, ma ricco di fascino e stile. Inoltre, l’utilizzo di materiali semplici lo rende particolarmente economico.

Natale colorato: stile folk

I colori, si sa, mettono allegria. Questo stile si basa proprio sul tripudio di colori per generare stati d’animo positivi. Largo spazio alla multiculturalità con un mix di addobbi provenienti da paesi tutti diversi. Piccoli gnomi di lana cotta, cavallini di legno svedesi, matrioske russe, uova dipinte rumene e qualsiasi souvenir accumulato negli anni. Stile perfetto per chi ama viaggiare.

Natale di tendenza: stile eclettico

Abbinamenti di forme insolite e materiali molto diversi tra loro. ‘Originalità’ è la parola chiave per chi le tendenze le ama e le vuole creare. Fiori, farfalle, orsetti, funghetti, pulcini, taxi dai colori sgargianti ed energici come rosa, giallo e arancione colorano il tuo albero e la tua casa rendendo gli spazi molto appariscenti. Toni vistosi ed ostentati mix di elementi diversi danno vita ad un collage molto stravagante che porta dinamismo ed energia al tuo allestimento.

La palette del Natale 2018

Nessuna nuova moda potrà mai imporsi a tal punto da mandare in pensione i classici rosso, oro e argento. Tuttavia, ogni anno si fanno strada nuove tendenze e qui le cose possono cambiare. Ne abbiamo viste tante, dai colori pastello al bianco in tutte le sue sfumature, i colori scuri, nero compreso, e quelli pop, come il fucsia o il blu elettrico. Per questo Natale 2018 la palette ufficiale vede al primo posto l’oro, seguito dal verde e dal rosso, per un ritorno alle origini. Le novità però sono rappresentate dal rosa e dai colori neutri in generali, rigorosamente da mescolare ai grandi classici per ottenere l’effetto di uno stile aggiornatissimo.

Commenti

commenti