Guida ai regali di Natale a tutto food, tutte le novità e le box del momento

É cominciato il conto alla rovescia, e siete a corto d’ idee per i vostri regali di Natale, avete da accontentare la suocera, l’amica, il vostro capo ma come al solito non vorreste fare un regalo scontato e qualsiasi. Qui avrete una guida per i regali dal mondo del food per ottimi palati e tipi alla moda, un’ idea per accontentare dalla suocera fashion all’ amica che abita all’estero. Cominciamo con le Box regalo, tutto in una scatola, ordini e consegne a casa, cosa si può volere di più? comodo, bello e gustoso tutto senza fatica!

Dal Convivio di Angelo Troiani le “Food Box” stellate, varie tipologie che vanno da quella small alla medium alle big che sono di 4 tipologie diverse. Elemento comune di tutte é il kit matriciana per 2: salsa ai due pomodori, due tipi di guanciale stagionati dal Convivio, pecorino biologico 24 mesi, spaghettone selezionato del Convivio Troiani e la ricetta per la realizzazione del piatto. Ad arricchire la scatola la scelta cade sul panettone biologico di varie tipologie e gusti, crema di marron glacé alla viola prodotto Convivio, champagne Barfontarc, Champagne brut Thienot, aceto balsamico biodinamico “Etichetta Oro” Acetaia Guenzoni, olio extravergined’oliva “Beccati”, cioccolato Domori. Per info e prenotazioni al sito del Convivo.

Ginger Bread Family Box By Rosa Pompelmo di Chiara Nati: un’ idea biscottosa da regalare, si tratta di biscotti a forma di pupazzetti, ricetta italiana, che possono diventare anche degli addobbi per l’albero, tutti decorati con glassa di zucchero colorata, rappresentano i componenti della famiglia, personalizzabili con le iniziali. Alla famiglia tipo mamma, papa’ e bambini possono essere aggiunti nonni zii e vari animaletti domestici. Tutto chiaramente commestibile da ordinare con consegna a casa su tutta Roma alla pagina Facebook di Rosa Pompelmo.

My Cooking Box, propone come idea regalo una special edition per il prossimo Natale una ricetta leggera e vivace, che porta con sé tutta la freschezza e il colore della regione Campania: un primo piatto di pasta tipico della cucina regionale del Sud Italia, i mezzi paccheri con ventresca di tonno e passata di pomodoro giallo. Praticamente in una scatola: tutti gli ingredienti la ricetta tradotta in 5 lingue e la sicurezza di una cena o pranzo per due persone. La scatola ha una forma di casetta con comodo manico per trasportarla, è potrebbe essere un regalo gradito per gli italiani all’estero oppure per gli stranieri che vogliono un pezzo di Italia nel loro piatto, tutti gli ingredienti come l’olio, la pasta, il pomodoro sono stati scelti tra le eccellenze che garantiscono l’alta qualità. La box è in vendita on line al sito My Cooking Box e su QWS.

Per i Pasta lovers, e in questa fascia ci sono tutti gli italiani non ci si può sbagliare, una box anche glamour la propone Pasta Di Martino. Un binomio tra moda style e food style, infatti il pastificio di Gragnano ha confermato già per il secondo anno l’accordo con Dolce & Gabbana, proponendo una confezione in latta con disegni della nota griffe italiana. La scatola riporta sul suo coperchio i disegni dei piatti di pasta su un fondo quadrettato bianco e rosso che simboleggia la tovaglia con avvolto un nastro del nostro tricolore nazionale. Dentro alla box troverete 5 Pacchi di Pasta di Gragnano IGP da 500gr (Spaghetti, Linguine, Mezzi Rigatoni, Tortiglioni, Conchiglioni), 2 lattine di Pomodorino Corbarino dei Monti Lattari da 400 gr, 2 tovagliette limited edition disegnate dagli stilisti Dolce & Gabbana per il Pastificio Di Martino. Se l’idea vi appassiona io vi consiglio di dare uno sguardo anche alla scatola classica, con i disegni delle maioliche siciliane in stile classico D&G, dentro oltre ai vari formati di pasta, un coloratissimo grembiule da indossare per essere fashion! Il motto di Pasta Di Martino è una sintesi del nostro essere “ la famiglia, la pasta, l’Italia.”! Per ordinarla on line anche su Amazon oltre che dal sito ufficiale del pastificio oppure alla food court della Rinascente di Roma e Milano.

Aceto Balsamico Tradizionale di Modena DOP Guerzoni (Affinato 12 anni o Extravecchio 25 anni). Non può mancare dalla tavola natalizia la tradizione dell’aceto da usare come topping per i piatti salati e dolci. Si può gustare sul Parmigiano Reggiano stagionato, sulla frutta fresca, sul gelato, sui dolci al cucchiaio, sulle carni crude e tartare anche di pesce. Ottimo come digestivo a fine pasto grazie alle particolari caratteristiche famose fin dalla corte di Matilde di Canossa, come pregiato regalo riservato agli ospiti di riguardo. L’aceto balsamico è il prodotto più legato alla tradizione modenese, negli anni si racconta che le figlie femmine portavano in dote la “Batteria” di botti il giorno del matrimonio, così da garantire la fornitura di balsamico per tutta la famiglia! E’ prodotto con il solo Mosto Cotto che fermenta e si affina per oltre 12 o 25 anni in botti di legni differenti (Classico metodo Solera). E‘ l’unico Tradizionale al mondo certificato Biologico e Demeter.
Altra variabile in tema è la box selezione Assaggio – Aceto Balsamico di Modena IGP capsula Rossa, Condimento Bianco, Aceto Balsamico di Modena IGP Etichetta Bronzo Selezione Podio, Aceto Balsamico di Modena IGP etichetta Bronzo, Argento e Oro. Da ordinare al sito di Acetaia Guerzoni.

Per gli amanti dei salumi la novità di arriva da Napoli e si chiama Maialumeria dà la possibilità di comporre gift box e strenne natalizie personalizzate, per ogni tasca e gusto: si può scegliere il cesto o la scatola dal packaging minimal ed elegante da riempire con salumi e formaggi di altissima qualità, ma anche con conserve, spezie, sali particolari, olii aromatizzati, marmellate biologiche e paste artigianali trafilate al bronzo. Tra i prodotti di punta un ampio ventaglio di prosciutti come il Prosciutto di maiale nero casertano, il Prosciutto Tanara di Parma 24 mesi e il San Daniele Dop. Tra le specialità il pregiato Patanegra prosciutto realizzato dalla lavorazione di carni di maiale di razza iberica, il prosciutto di Parma Pio Tosini tre ghiande dall’inconfondibile sapore dolce che si scioglie in bocca e la spalla cruda di Sissa, detta Palasone, il più antico salume della Bassa Parmense prodotto ancora oggi attraverso tecniche artigianali antichissime, un’accurata selezione di carni e una stagionatura di almeno 12 mesi. L’assortimento di salumi soddisfa tutti i palati con la Mortadella Igp di Bologna, il Culatello di Zibello Dop, la pancetta arrotolata con cotenna e la pancetta steccata, la culaccia con cotenna, l’immancabile Salame Napoli e il Salame di Mugnano del Cardinale. Ben fornito anche il banco formaggi di diversa stagionatura con forme di Parmigiano Reggiano di diverse stagionature e una selezione di formaggi italiani di alta qualità: il Provolone del monaco Dop, la Fontina della valle d’Aosta, il blu di pecora, il pecorino di fossa e ancora il Provolone Recco 30 mesi di stagionatura. Da ordinare al sito di Maialumeria.

Dalla cucina di Perpetual, un locale nuovo con apertura 2018 a Roma, nasce un nuovo panettone. Fatto con lievito madre utilizzato è un dono del grande maestro panificatore Piergiorgio Giorilli. A rendere speciale questo dolce delle feste, la farina Il Molino della Giovanna, il burro francese Pamplie, i canditi Agrimontana, la vaniglia Bourbon del Madagascar, gli aromi (dal miele di acacia, al limone, all’arancio). La selezione della materia prima e il processo di manipolazione garantiscono, infatti, un panettone dalla pasta alveolata e soffice, ricco di essenze naturali. Frutto di una lunga e minuziosa lavorazione, la sua produzione dura cinque giorni, dalla preparazione del lievito, agli impasti, alla lenta lievitazione. Il Panettone di Perpetual è contenuto in un packaging interamente realizzato a mano, dalla cucitura della tela al più piccolo dettaglio. Si può ordinalre direttamante al ristorante oppure al sito di Perpetual Ristorazione Differente.

Se ancora dopo queste proposte siete indecisi e all’appuntamento annuale, alla cena, al pranzo con gli amici, alla cena formale vi assale la domanda “cosa porto?”, vi sembrerà strano ma Cosa Porto è anche la risposta giusta per voi! Operativo anche il 24 e il 31 dicembre a Milano, Torino e Roma da pochissimo c’è un nuovo servizio che dice no allo stress da regalo per ogni occasione. Si chiama Cosaporto.it basta un click per decidere tra una selezione di panettoni artigianali, al centrotavola per il cenone, alla composizione di fiori, al cesto gastronomico da assemblare e far consegnare agli indirizzi che deciderete. Una novità in assoluto che toglie per i regali di gruppo dalla scomodità di dover anticipare per tutti i soldi e dall’imbarazzo di chiedere la quota a regalo consegnato è il multi-ordine. Funziona così: Un organizzatore che sceglie e prenota ordine sul sito Cosaporto.it, al momento del pagamento indica gli indirizzi email delle persone con le quali dividerà la spesa, alle quali sarà inviata una mail con le coordinate per pagare la propria parte. Una volta che tutti i partecipanti del gruppo abbiano concluso i pagamenti allora si conclude ordine e parte la spedizione! Tutto in un click da casa vostra, geniale!

Photo credits ufficio stampa

Commenti

commenti