MIASŌ: l’eleganza delle bluse in seta Made in Italy dall’allure moderna e sofisticata

Abbiamo scoperto MIASŌ, un brand di moda italiano fondato a Roma nel 2016. Il brand produce principalmente bluse e camicie da donna, in pregiati tessuti italiani, in particolare sete Comasche. Le bluse MIASŌ hanno una produzione limitata, perché l’intento dell’Azienda è quello di rimanere un brand di lusso accessibile ma di nicchia. Qualità dei tessuti, design pulito e sofisticato, produzione non industriale rendono i capi MIASŌ molto apprezzati da chi rifiuta la moda del fast fashion, preferendo differenziarsi e vestire con stile. E’ forte nella Designer la volontà di mantenere un tipo di lavorazione di matrice sartoriale ma nello stesso tempo moderno, dove l’artigianalità si evidenzia nella valorizzazione del prodotto, centro di tutto, creato con preziosi tessuti italiani scelti personalmente dalla Designer e curati in ogni dettaglio.

La blusa MIASŌ nasce per celebrare la donna contemporanea, una globetrotter sofisticata, molto attenta alla sua immagine, divisa tra lavoro e vita privata, che ama esprimere il suo stato d’animo con passione. Tra le nostre preferite, l’elegante e sofisticata blusa ispirata alla classica casacca orientale rivisitata in chiave contemporanea, in Raso stretch di seta nel colore di tendenza Golden Lime: très chic!

MIASŌ aspira a realizzare un progetto ambizioso: rendere le donne consapevoli della loro femminilità, aiutandole a sentirsi più attraenti in ogni momento della giornata. La ricetta vincente di MIASŌ è la sua capacità di ascoltare le donne, i loro desideri, i loro bisogni. Grazie ad un costante confronto con le clienti che abitualmente frequentano l’Atelier Miasō, Mia Sorrentino riesce a catturare i desideri più profondi delle donne di oggi, che vivono contesti, modelli sociali e lavorativi delle metropoli moderne. E noi ce ne siamo follemente innamorati!

Ma chi c’è dietro questo ambizioso progetto glam e raffinato? La fashion designer è Mia Sorrentino, nata e vissuta a Napoli fino a 25 anni, una città che è teatro di sentimenti ed emozioni quotidiane in cui la moda, la cultura e lo stile di strada si mescolano costantemente. In questo scenario in cui la MODA è una COSA SERIA ha sviluppato l’amore per la bellezza, la passione per i tessuti, il piacere di ammirare abiti realizzati alla perfezione e il talento per crearli.

Dopo gli studi in in Sociologia alla Federico II ha iniziato a lavorare nel settore. Mia è una stilista che non ha avuto una formazione istituzionale nella moda, un fattore importante perché, come altri stilisti autodidatti, il suo talento non risiede solo nelle abilità puramente manuali ma anche nella conoscenza dei cambiamenti sociali, da cui la moda è influenzata, nella capacità di creare modelli attuali, adattandoli sempre alle reali esigenze delle donne.

Questa attitudine si è sviluppata inizialmente come buyer e poi anche nel suo atelier-laboratorio grazie al lavoro a stretto contatto con sarte e clienti. Nel 2016 ha creato il marchio MIASŌ, che ha immediatamente ricevuto un ampio consenso di pubblico, coinvolgendo clienti a Roma, Milano e Napoli. Il desiderio di far conoscere il marchio al di fuori del pubblico ristretto tipico di un Atelier, spinge Mia Sorrentino ad avviare una fervente attività di Digital Branding all’inizio del 2018, che sta suscitando un certo interesse da parte di paesi come Cina, Brasile ed Emirati

Instagram: miabluse
www.miaso.it

Commenti

commenti