Asimmetria che passione: i capi glam che hanno conquistato la moda

Una delle tendenze che non è passata inosservata sui red carpet sono gli abiti asimmetrici. Blazer, vestiti, tute jumpsuit tutti accomunati da un’unico dettaglio impalpabile: l’asimmetria. Causa di forti contrasti ed effetti ottici sfavillanti, i tagli asimmetrici sono ormai un trend tra le celebs di Hollywood. I giochi di forme e proporzioni che si creano sono una delizia per gli occhi. Nonostante la complessità non è un stile che richiede particolari attenzioni: fa da sé. Gli abiti asimmetrici possono “spaventare” perché impegnativi, ma niente di più falso poteva essere detto, infatti è proprio la loro caratteristica a renderli unici e facilmente abbinabili. Dunque, una moda versatile e di spicco è quella che vediamo diffondersi sui corpi dei vip, che come manichini vivi si mostrano in tutta la loro eccentricità.

Non solo red carpet

Durante queste settimane della moda milanese e parigina, abbiamo assistito ai look più strabilianti e particolari sfilare sulle passerelle. Le IT girl di tutto il mondo si sono riunite nelle capitali della moda dando vita ad uno streetstyle da urlo. Dunque, non solo red carpet. Celebrities, influencer e modelle hanno animato le vie cittadine indossando vestiti dai tagli  geometrici, pullover e jumpsuit asimmetrici portando la catwalk su strada. Colori vivaci, balze, frange e tulle sono i dettagli che arricchiscono l’insieme, presentando un connubio perfetto di design e lunghezze a contrasto. Dal tono elegante e bon ton, la moda asimmetrica ha scatenato una vera e propria epidemia glam. Questi modelli all’avanguardia sono in grado di conferire sensualità ad ogni corpo che lo indossa regalando un effetto intrigante e misterioso. Le modelle Immam Hammam  e Nina Agdal sono solo alcune delle celebrità che hanno scelto di tuffarsi nell’asimmetria.

Il settimanale Glamour ha raccolto alcuni dei look più cool che sono stati paparazzati questo mese e ve li mostriamo qui.

 

 

Commenti

commenti

Loading...