Sanremo 2019, Virginia Raffaele e l’abito della prima serata: veste Armani Privé

Il palco dell’Ariston si arricchisce di eleganza. A lasciare il segno è Virginia Raffaele, la comica e imitatrice romana che fa il suo debutto indossando un abito firmato Giorgio Armani Privé, come Michelle Hunziker nella scorsa edizione. Al suo fianco un elegantissimo Claudio Baglioni in completo Ermanno Scervino e Claudio Bisio in Etro. 

Si apre il sipario del festival più atteso di sempre, che come ogni anno celebra la musica italiana attraverso le esibizioni idilliache dei nostri artisti. Stiamo parlando della 69esima edizione di Sanremo. A solcare il palco dell’Ariston c’è il trio delle meraviglie: il veterano Claudio Baglioni accompagnato dal suo omonimo Claudio Bisio e Virginia Raffele, questa volta in veste di sé stessa. La comica romana fa oggi, 5 febbraio 2019, il suo debutto come co-conduttrice, ma non è la sua “prima volta” sul palco di Sanremo. Infatti, nelle scorse edizioni ha deliziato il pubblico con le sue imitazioni, quando l’abbiamo vista nei panni di Belen Rodriguez, Donatella Versace, Carla Fracci e molti altri. 

Per il suo debutto nella prima serata del festival, la Raffaele colpisce con uno stile elegante e ricercato firmato Giorgio Armani Privé, rubando la scena ai suoi colleghi e “co-piloti” Baglioni e Bisio. Un lungo abito bicolore le scende leggiadro sulle forme sinuose. Privilegiato il nero, ma particolareggiato da uno spacco bianco, contornato da preziosissimi piccoli diamanti, che le conferiscono un tocco di luce in più. I capelli sciolti e ondulati regalano maggiore armonia al look. Ad accompagnarla sul palco anche gli “stilosissimi” Claudio Baglioni, in abito nero classico e papillon di Ermanno Scervino; ed un eccentrico Claudio Bisio in una giacca di velluto blu, adornata da ricami dorati e una spolverata di cristalli di Etro

Per il cambio di look, Virginia Raffaele indossa un secondo abito nero, questa volta lunghezza al ginocchio e sciancrato alla fine. Costellato per tutta la sua lunghezza di diamanti bianchi e rossi, che conferiscono un effetto “a pois”. Ad impreziosire l’abito, le spalle coperte da una raffinata retina, anch’essa ricoperta di cristalli. Per il terzo abito, invece, la conduttrice decide di mantenere uno stile nobile e ricercato sfoggiando un lungo tubino rigorosamente nero e senza spalline. A catturare l’attenzione la delicata scollatura a v adornata da un lungo inserto in diamanti, che corre lungo tutta la lunghezza fino allo spacco. 

Il palco dell’Ariston questa sera ha fatto da vetrina ai look più stravaganti, tra tessuti velvet e cristalli sgargianti. Look rockeggiante e sbarazzino per Loredana Berté che ha indossato un abito nero e asimmetrico particolareggiato da sfumature color fumo. Ancora scintillii alla kermesse canora con la giovane Federica Carta e il suo abito con cappuccio di paillettes fucsia. Paola Turci, invece, ha incantato il pubblico con un completo smoking bianco ottico, elegante e raffinata, ed una scollatura vertiginosa. Con un look audace e azzardato, l’inconfondibile Patty Pravo si presenta con un completo rosso fiammante adornato da dettagli in ricamo neri, e per completare l’insieme indossa gioielli della maison Damiani della collezione Eden in oro e diamanti. Arisa, invece, gioca con le simmetrie: veste un abito bianco e dal taglio squadrato, a completare il look,  l’anello MAHARAJA di Damiani, in oro bianco e diamanti di Salvini.

Commenti

commenti