Da Eataly il protagonista è il cioccolato, gli eventi di febbraio e marzo da non perdere

Eataly diventa cioccolattoso, infatti da febbraio fino a marzo 2019 si celebrano le meraviglie del cioccolato, nelle sedi di Roma e Milano, si rende omaggio al cibo degli dei con un fitto calendario di appuntamenti da non perdere.

Per tutto il mese di febbraio a Eataly Roma Ostiense e dall’1 al 14 marzo a Eataly Milano Smeraldo, si ricreerà un’ambientazione unica, per andare alla scoperta delle origini del cacao, grazie a To-Ciok, giovane azienda artigianale torinese dedita alla produzione di cioccolato. In entrambi i punti vendita verrà allestita una piantagione di cacao con alberi alti circa due metri.I visitatori, coadiuvati da un percorso infografico, verranno così catapultati all’interno della piantagione di cacao dove potranno inebriarsi con il profumo delle bacche di cacao, le cosiddette cabosse, cimentarsi nell’utilizzo del matete – la pietra che veniva usata sin dall’antichità per la lavorazione delle fave di cacao – per trasformare le fave in pasta e, dulcis in fundo, degustarle in loco e ricevere un sacchetto di fave tostate da portare a casa per prolungare il ricordo di questo esclusivo momento esperienziale. Non solo luogo d’acquisto dunque ma possibilità di vivere un momento immersivo nel mondo del cacao, ancora prima che del cioccolato, per scoprire la provenienza delle fave di cacao, i diversi cru che caratterizzano i prodotti di prima qualità e i grandi artigiani che popolano questo settore. Dal nord al sud Italia tanti i maitre chocolatier che lavorano il cacao con metodi diversi: chi partendo dalla cabossa affidandosi così al trend bean to bar, ovvero fare il cioccolato partendo dalla fava per arrivare alla barretta, chi lavorando la massa di cacao, chi tostando le fave e chi utilizzandole crude seguendo un altro trend in crescita. Dal gianduiotto piemontese al cioccolato di Modica, con la sua particolare lavorazione “a freddo”, che ha origine dagli Aztechi e che prevede l’aggiunta di spezie: l’universo del cacao è molto vasto e, per celebrarlo e avvicinare i clienti al mondo del cioccolato, in tutti i punti vendita di Eataly avranno luogo numerose attività. Le molteplici sfaccettature di gusto che offre il mondo del cioccolato saranno protagoniste dall’8 febbraio al 31 marzo in tutti i punti vendita Eataly

 

GLI EVENTI: UN GODURIOSO CALENDARIO DI APPUNTAMENTI. Il cibo degli dei sarà al centro di tante iniziative durante entrambi i mesi, come quelli realizzati insieme a Caffarel, che uniscono arte e cioccolato. Sul palco di Eataly Smeraldo a Milano, sabato 9 febbraio l’artista Gianbattista Lanni si cimenterà nella realizzazione di una Porta Ticinese scolpita a partire da un cubo di 200 kg di cioccolato e, il 16 e 17 febbraio, l’artista Gennaro Volpe realizzerà a Roma una scenografica scultura di cioccolato che stupirà tutti i visitatori. Le magiche proprietà del cacao saranno protagoniste della Cerimonia del Cacao con Campo Madre nella giornata del 23 febbraio a Roma e il 3 marzo a Milano. Guidati da Giorgio Sergio, creatore del progetto Campo Madre, il cioccolato raw e la meditazione si uniranno per dare vita a un momento di naturale benessere, una liaison dalle antiche origini ma dai benefici sempre attuali. La cerimonia terminerà con un momento di condivisione e con un omaggio per tutti i partecipanti.

I TEMPORARY SHOP E LE DEGUSTAZIONI GRATUITE. Alcune delle più note aziende artigianali di produzione del cioccolato, faranno degustare, da febbraio a marzo, una selezione delle loro specialità. Nel dettaglio, i clienti di Eataly Roma potranno scoprire, dal 16 febbraio al 24 marzo le delizie di Caffarel, dal 25 febbraio al 5 marzo le gustosità della cioccolateria Napoleoni, dal 1 al 10 marzo le bontà dell’azienda campobassana Shockino, per poi proseguire dall’11 al 24 marzo con le ghiottonerie di Grezzo e, fino a Pasqua, con le specialità di To Ciok.Oltre a quelli già citati, il punto vendita di Milano ospiterà a febbraio e marzo il temporary shop di Be Well, laboratorio artigiano del cioccolato di Perugia certificato senza glutine che, all’interno della sua produzione offre cioccolato fondente certificato Vegan, oltre che cioccolato raw o crudo, che subisce tutti i processi di lavorazione del cacao a temperature controllate per preservare le sue preziose proprietà organolettiche. ll 22 febbraio a Roma, in collaborazione con Slow Food, Roberto Muzi farà scoprire a tutti i partecipanti al corso di degustazione “Birra e Cioccolato” come questo pairing apparentemente insolito, sia in realtà sorprendentemente perfetto. Il 24 febbraio, all’interno del tempio agroalimentare romano si potrà partecipare al Tour del Cioccolato, tre itinerari che si effettueranno all’interno dei seguenti reparti: Panetteria, Venchi, Birreria, Fabbrica del Cioccolato, To Ciok, Vergnano ed Enoteca.

SHOWCOOKING E PRESENTAZIONE CON DAMIANO CARRARA. Il 19 febbraio il palco di Eataly Smeraldo (Milano) apre il sipario al pastry chef di Bake Off Italia Damiano Carrara, che presenterà il suo libro “Nella vita tutto è possibile” (HarperCollins), a partire dalle 18.00. Damiano Carrara racconterà la sua storia in costante equilibrio tra due continenti, fatta di sapori e ricette, coraggio e sfide, non sempre semplici. Durante la presentazione, lo chef si racconterà anche attraverso la preparazione di una semplice e gustosa ricetta a base di cioccolato da condividere con il pubblico.

Photo credits Eataly

Commenti

commenti