Accademia L’Oréal ospita mamme e bambine per “A Beautiful Day”, come fare a partecipare

Torna a Roma per la sua terza edizione l’appuntamento più gettonato dell’ anno che contempla la bellezza è il rapporto mamma figlia. Si chiama  “A Beautyful Day” la giornata organizzata all’ Accademia L’Oreal di Roma a cura del blog Family Welcome nato nel 2013 da un’ idea di Priscilla Galloni.

Tre è il numero perfetto, e la terza edizione di Beautyful Day si preannuncia ancora più entusiasmante. L’ appuntamento è sabato 9 marzo all’ Accademia Loréal nel cuore di Roma a piazza Mignanelli, 23 a due passi da Piazza Di Spagna. Per prenotarsi all’ evento totalmente  gratuito basterà collegarsi al sito di Eventbrite cercate Beautiful Day e scegliere la fascia oraria in cui partecipare sia per l’ adulto che per il bambino e selezionare i sevizi e le attività messe a disposizione, non più di 3 a persona. A Beautiful Day è un’esperienza speciale, da condividere anche con i figli.  Mentre le mamme imparano a valorizzare la loro bellezza, i bambini che le accompagnano si divertono, con attività ludiche, pensate sempre attorno alla ricerca di questo tema, nelle sue mille declinazioni positive. Anche per loro, la giornata è ricca di appuntamenti, per allenarsi a riconoscere il meglio che la bellezza e il benessere possono regalare e replicarlo, a loro volta, nella realtà. La Ceo di Welcome Family Priscilla Galloni, anche lei mamma, nella sua esperienza lavorativa ha riconosciuto la difficoltà tra i vari ruoli che una donna ricopre e nella necessità di essere multitasking la difficoltà di prendersi uno spazio per se’ per dedicarsi alla cura delle bellezza. Da questo dato di fatto che accomuna tutte le donne è nata l’ idea di questo evento che quest’ anno con sempre più iscritte arriva alla terza edizione.“La cura di sé e la bellezza sono fonte di felicità per le donne ed è per questo motivo che da tre anni dedichiamo a tutte loro un appuntamento gratuito e di livello. Riscoprire il piacere di farsi belle,non deve essere un lusso e nemmeno fonte di sensi di colpa”   Priscilla Galloni

Tante donne nell’ organizzazione: A Beautiful Day é una bella giornata, da dedicare a se stessi e alle persone a cui vogliamo bene.- precisa Chiara Cecilia Santamaria, Editor in Chief di Machedavvero. Prendersi cura di se è un concetto ampio, che significa anche fare attenzione all’alimentazione, allo stile di vita, all’ambiente che ci circonda ed al nostro benessere, anche mentale.  Un contenuto condiviso da L’Oréal Italia, che con le sue numerose iniziative, pone la bellezza tra i più preziosi alleati del benessere. Il punteggio di 4.12 su 5, assegnatoci da chi ha partecipato lo scorso anno, promuove a pieni voti il format dell’evento – sottolinea Teresa Saragò, Business Development Manager di Family Welcome. Ungiudizio corale, che premia l’idea valoriale della bellezza, come esperienza da condividere anche con i bambini.

Menu’ delle attività da poter scegliere all’Accademia L’Oréal

 Hair Style – Un tema molto caro al mondo femminile, che da sempre è sinonimo di fashion è quello dei capelli. Dodici hairstylists  L’Oréal Professionnel del Brand di Orazio Anelli sono a disposizione per un  Blow Dry gratuito, realizzato con i prodotti di ultima generazione della maison. Tutte le partecipanti potranno inoltre ricevere una consulenza personalizzata sui servizi taglio e colore più adatti ad esaltare il carattere e la bellezza di ciascuna, attraverso un’inedita panoramica sui trend della prossima stagione,  per catturare le sfumature e i look più nuovi, da provare assolutamente.

Nail Corner – Il piacere di giocare insieme, toccando con mano l’arte della decorazione delle unghie è promosso da Teatwell. Con l’aiuto di professionisti, chiunque può sperimentare gli ultimi trend in fatto di proposte e colorazioni 2019, per questa moda di grande effetto.

Health and Beauty Consultancy – Nella giornata che vede la bellezza protagonista è previsto un presidio interamente dedicato ai consigli personalizzati. Esperti, medici e professionisti, specializzati del mondo dell’estetica e della cosmesi, in grado di consigliare le strategie per mantenere in perfette condizioni di salute i capelli e il corpo.

 Make Up Artist – Trucco personalizzato e cancellazione degli inestetismi non hanno segreti per i Make Up Artist in grado di trasformare le piccole imperfezioni in punti di forza con una pennellata o il fondotinta del famoso brand di cosmetici. Da portare a casa, consigli e spunti, per utilizzarli al meglio sul proprio viso.

Trattamenti estetici – Nella manifestazione dedicata alla cura di sé non può mancare la possibilità di sottoporsi a trattamenti estetici gratuiti, negli spazi riservati. In scena anche tanta creatività e emozione con: Laboratori didattici creativi – L’appuntamento con il divertimento in formato baby, prevede che i bambini si mettano in gioco con laboratori creativi, dedicati a loro da Flying Tiger Copenhagen, presente con il suo progetto Tiger Farm. Buon gusto, fantasia e un po’ di pratica, uniti alla filosofia del “mettersi all’opera”, fino  a creare con le proprie mani una maschera di carta da principessa o da supereroe. Il momento più colorato di “A Beautiful Day” è quello che vede protagoniste le “Powerpuff Girls”. Mamme e bambine potranno lasciarsi ispirare dallo stile inconfondibile di Lolly, Molly e Dolly, le mitiche eroine protagoniste di The Powerpuff Girls, lo show in onda su Cartoon Network (canale 607 di Sky) il sabato e la domenica alle 7.00. A tema Powerpuff Girls, sono presenti un Nails Bar e due postazioni dedicate all’Hair Chalking, una particolare tecnica che, attraverso l’utilizzo di gessetti speciali, permette di colorare – in maniera temporanea – e acconciare i capelli,  ispirandosi allo stile delle tre eroine. L’utilizzo di smalti e gessetti sarà a base di prodotti atossici. Workshop Smartphone Photography – Tiger Italy 2, società partner del brand danese per il centro Italia,  da spazio anche alle emozioni e alla creatività degli adulti. Lo fa con sessioni diSmartphone Photography gratuite,  condotte da  Flavia Priolo di @teverdeepasticcini per chi vuole imparare a realizzare una foto flat-lay perfetta con lo smartphone.

Photo Credits VelvetMag

 

Commenti

commenti