Sinatra lancia nel suo club il corso “Il Gusto del Vino”

Il club del ristorante Sinatra per la speciale stagione primaverile lancia un’iniziativa volta a far avvicinare le persone al modo del vino: Il Gusto del vino. La classe master degli iscritti sarà  condotta in collaborazione con due donne: Marina Betto e Sofia Petti. Marina, Sommelier executive Wine Master, si occuperà  della degustazione del vino, mente Sofia, esperta di life Style, curerà gli aspetti legati alla gastronomia e all’abbinamento cibo e vino applicata allo style creando delle sinergie e veicolando il networking tra i partecipanti.

Un particolare degli allestimenti del club Sinatra

“IL VINO PREPARA I CUORI E LI RENDE PIU’ PRONTI ALLA PASSIONE” (Ovidio)

 Il Ristorante Sinatra si prepara ad ospitare la Classe del corso ‘Il Gusto del Vino” nella location versione club al suo livello -1. Ambiente con atmosfera da club inglese, pareti colorate e calde e un bellissimo bancone per la mixology, tavoli sociali per veicolare la discussione e gli interventi, il vino il primo attore accompagnato dal cibo.

Particolare il colore delle pareti con pianoforte

I TEMI:

9 incontri per imparare a degustare il vino e conoscere come abbinarlo al cibo. La classe sarà animata dal dibattito e confronto dove ogni partecipante diventerà protagonista esprimendo le sensazioni, i sapori e le emozioni che il vino abinato al piatto proposto sprigiona. Attorno al vino ci si conosce, ci si confronta e si trova un nuovo modo di fare networking, ci si arricchisce di esperienze e si va a casa con competenze e anche nuove amicizie. Il corso Articolato in 3 sessioni, ognuna costituita da 3 incontri della durata di 1 ora e mezza. Ogni incontro prevede la degustazione di tre diversi vini e l’abbinamento di un piatto della cucina del ristorante Sinatra.

Il bancone per la mixology al piano -1

IL CORSO:

I° SESSIONE SI SVOLGERA’ I SEGUENTI GIORNI:

GIOVEDI’ 4 APRILE

MERCOLEDI’ 10 APRILE

GIOVEDI’ 18 APRILE

TEMATICHE TRATTATE: ABECEDARIO DELLA DEGUSTAZIONE, ESAME VISIVO, OLFATTIVO E GUSTATIVO.

II° SESSIONE SI SVOLGERA’ I SEGUENTI GIORNI:

GIOVEDI’ 9 MAGGIO

GIOVEDI’ 16 MAGGIO

GIOVEDI’ 23 MAGGIO

TEMATICHE TRATTATE: STORIA DEL VINO, VINIFICAZIONE IN BIANCO, ROSSO E ROSATO. SPUMANTIZZAZIONE. VINI DOLCI, AROMATIZZATI, LIQUOROSI E DISTILLATI.

 

III° SESSIONE SI SVOLGERA’ I SEGUENTI GIORNI:

GIOVEDI 30 MAGGIO

GIOVEDI 6 GIUGNO

GIOVEDI 13 GIUGNO

TEMATICHE TRATTATE: PANORAMICA SUI VINI ITALIANI E STRANIERI. I VINI DEL NORD, CENTRO E SUD ITALIA. I VINI FRANCESI E I VINI DEL MONDO.

Fettuccine al ragù bianco con verdure croccanti

Al termine dei 9 incontri del corso, ci sarà il 20 giugno una cena conclusiva dove verrà rilasciato un attestato di partecipazione. Marina Betto accompagnerà i partecipanti alla degustazione guidata di alcuni vini, serviti in abbinamento allo speciale menù del ristorante Sinatra. Un gentile regalo, una mini guida, a cura si Sofia Petti per la cena perfetta da proporre a casa con gli amici, a seguire una sorpresa con un intervento di un ospite. Alla cena finale potranno partecipare i corsisti e i loro amici, un’occasione di condivisone in un’atmosfera rilassante e divertente.

Tavolo del piano -1

LA LOCATION

Sinatra, in via Fabio Massimo, è il locale della famiglia Mancini, pensato da Tania Mancini e Aquilino Di Filippo . Sinatra si sviluppa su due piani. Quello inferiore ospita il bancone adatto per l’aperitivo a base di cocktail e per una cena con sottofondo musicale. Per l’aperitivo: cocktail , vino e finger food. Il locale, curato dall ’Interior Design Tommaso Guerra, si declina in tre spazi differenti: una prima sala con circa 30 coperti, una grande finestra che dà sulla cucina , dallo stile eclettico e all’avanguardia dove sono i contrasti a dominare. Nella parete di sinistra si apre una bella boiserie in stile classico, con delle bugne in rovere diagonali, che rompono le regole classiche del design, mentre a destra una vecchia parete riportata in vita. Spiccano le grandi lampade in ottone, moderne ed eleganti, i tavoli e le panche sinuose di legno rovere. La seconda sala, più intima, crea un corto circuito con la prima: pareti e soffitto blu petrolio, tavoli di noce antico, lampade in stile artdecò, in ottone e vetro lavorato. Il locale prosegue il suo cammino, attraverso una scala in ferro e legno, per arrivare nella zona in cui un importante cocktail bar si articola lungo un bancone classico, in noce stile inglese. La cantina a vista con ottime etichette e birre artigianali. L’ambiente è originale, con pareti a mattoni vivi, carta da parati con toni orientali, arredi in noce e ferro color nero

Il ristorante al piano terra

INFORMAZIONI UTILI:

Ristorante Sinatra

Via Fabio massimo 68, Roma

Per iscrizioni: 063219657

Sito: www.sinatra1960.it

Apertura: Tutti i giorni con pranzo light lunch e la sera cena alla carta.

Pagina Facebook: Sinatra-ristorante dal 1960

 

Photo Credits Sinatra

Commenti

commenti

Loading...