Biker jacket: da simbolo di ribellione a capo di tendenza

La giacca di pelle stile biker è un capo amatissimo dalle star e dalle fashion addicted. È un evergreen irrinunciabile per ogni tipo di stile, da quello più glam a quello più rock. I suoi abbinamenti permettono di incontrare la personalità di ognuna di noi. Casual con t-shirt e jeans, elegante con un abito sotto e chic con un abito da sera. Ad oggi è uno dei capi più indossati proprio perché permette di creare i look più svariati grazie al suo fascino storico. E a tal proposito la biker jacket ha una storia davvero particolare. Un capo d’abbigliamento iconico delle generazioni della ribellione oggi è diventato un capo di tendenza che non passa mai di moda. Ha una lunga storia alle spalle e – sebbene oggi  viene portato con diverse combinazioni di stile – è riuscito comunque a mantenere la sua identità.

Biker jacket: da Marlon Brando alle band punk fino alle passerelle di moda

Forse non tutti lo sanno ma i primi a idearla e a cucirla a mano furono i fratelli Irving e Jack Schott nella loro bottega a New York nel 1913. Anni dopo questo capo d’abbigliamento divenne un cult e precisamente nel 1928. Fu creato su misura per un motociclista di passaggio aggiungendo la zip sul davanti. E fu proprio la categoria di motociclisti a inaugurare quello che sarebbe diventato negli anni a venire un capo must have intramontabile per intere generazioni. Poi fu la svolta dei grandi idoli del cinema e della musica. Sul grande schermo la portarono attori del calibro di Marlon Brando e James Dean. Divennero gli eroi da imitare ed emulare che ispiravano alle generazioni dell’epoca un senso di libertà. A seguire anche le band punk e rock metal si distinsero con la giacca di pelle (o anche chiamato “chiodo“) come simbolo di ribellione. Tanti seguaci abbracciarono la filosofia underground del chiodo di pelle come segno di appartenenza ad una generazione libera e ribelle. Per molti anni, nell’immaginario collettivo, era vivo lo stereotipo della biker jacket come capo d’abbigliamento esclusivo di punk e ribelli. Ad oggi è diventato un vero simbolo di stile.

Commenti

commenti