Massaggio Gua Sha: tutto sul trattamento viso contro i segni del tempo

Una pelle più sana è una pelle più bella ed è per questo che è importante prendercene cura e seguire una corretta skincare. Specialmente in autunno dove la pelle appare più disidratata e necessita di qualche coccola in più. Oltre ad una corretta idratazione il nostro viso ha bisogno di una crema adatta alle nostre esigenze. Che sia pelle secca, grassa o mista la regola numero uno è sempre la stessa: mai sottovalutare una corretta skincare! Negli ultimi tempi sta spopolando un trend per quanto riguarda i trattamenti viso. Si tratta del massaggio Gua Sha. Ne avete mai sentito parlare? Ecco come funziona e tutti i benefici di questa tecnica per contrastare i segni del tempo.

Massaggio Gua Sha: il rituale di bellezza eseguito con le pietre

Questo innovativo trattamento deriva dall’antica medicina tradizionale cinese. Gua significa “strofinare” e Sha significa “calore“. Questo nuovo trend sta facendo impazzire tutte le beauty addicted e consiste in un massaggio effettuato con le pietre e i roller. Le pietre in questione sono quarzo o giada e il loro utilizzo permette di rendere la pelle più distesa andando a contrastare così le rughe e i segni del tempo. Il massaggio Gua Sha permette di stimolare la circolazione sanguigna e il sistema linfatico e va eseguito esercitando la giusta pressione. Aiuta anche ad ossigenare i tessuti liberando la pelle dalle tossine. Se non si è particolarmente esperte è consigliabile farsi fare il trattamento presso un centro estetico specializzato. Infatti, se non si presta la giusta attenzione e si sbaglia il livello di pressione si può incorrere a delle irritazioni. Ma se fatto nel modo giusto il massaggio Gua Sha assicura dei risultati davvero ottimi per una pelle più distesa ed elastica. Si può considerare come una sorta di stretching facciale ed è un’ottima alternativa al botox, decisamente più impegnativo e non naturale.

Commenti

commenti