Must HavePrimo Piano

Grazie a Chiara Ferragni tutti vogliono gli orsetti di Silvia

Silvia Ricci ha fondato un piccolo brand, Brused Vintage, e i suoi maglioni con gli orsetti sono andati a ruba

Il potere del passaparola non passa mai di moda, soprattutto grazie ai social network e ai nomi dei più influenti (come Chiara Ferragni) che permettono ad un piccolo brand di spiccare il volo. Questa è la storia di Silvia Ricci, che ha fondato il suo brand – Brused Vintage – dando libero spazio alla sua passione.

La piccola impresa di Silvia si trova a Santarcangelo di Romagna e si contraddistingue dalle altre perché propone accessori e capi rivisitati, spedendoli poi in tutta Italia. Il salto di qualità è arrivato in un periodo in cui tutti hanno difficoltà economiche a causa della pandemia. Ciò nonostante, Silvia ha ricevuto un bel regalo di Natale da parte di Chiara Ferragni. 

Il giorno di Natale l’influencer cremonese ha pubblicato diverse fotografie insieme al figlio Leone con indosso un delizioso maglione grigio, ma con una collana di orsetti di peluche che ha immediatamente catturato l’attenzione dei follower. A rivelare l’origine dei maglioncini è stata la pagina Instagram Ferragnez Outfit, che non soltanto ha menzionato il brand – Brused Vintage – ma ha anche specificato il costo del maglioncino (65€).

Chiara Ferragni e gli orsetti

Grazie a Chiara Ferragni, Silvia ha svuotato il magazzino in poche settimane

Quelle fotografie hanno fatto sì che il magazzino di Silvia finisse tutte le scorte entro poche settimane. Silvia, 37 anni, oltre a dedicare tempo e passione al suo negozio online lavora come farmacista. Sul sito web, lo slogan d’accoglienza è legato al maglioncino con i peluche e recita: “I nostri capi non sono perfetti, ma d’altronde chi lo è?!”. Ma non soltanto maglioncini: potete trovare anche borse e berretti tempestati di peluche.

“Il Vintage per noi non è un lavoro, è una passione. Siamo una famiglia affiatata che si dedica a varie attività ma abbiamo nel cuore la passione per le cose belle, ricercate, uniche. Ci piace essere orgogliosi dei nostri clienti che condividono con noi gli stessi gusti”, si legge nella descrizione del sito web.

Come invece racconta al Corriere della sera: “La passione per il vintage l’ho sempre avuta e tempo fa con mia madre partecipavo a piccoli mercatini di vicinato dell’usato. Poi di recente ho lanciato la mia pagina instagram. E ora i prodotti sono nuovi ma su suggerimento di mio padre che definisco un po’ l’art director di tutto questo abbiamo decido di lasciare il richiamo al vintage. Brused Vintage, appunto, dal nome della via intitolata alla mia famiglia”.

LEGGI ANCHE: Gli stivali Chanel di Chiara Ferragni conquistano il web

Back to top button