Capodanno cinese, anche la moda accoglie l’anno del bufalo

Gucci, Prada, Thom Browne: tutti i brand che hanno lanciato nuove collezioni a tema

Quest’anno il Capodanno cinese è capitato di venerdì (12 febbraio) e anche la moda ha voluto celebrare l’inizio dell’anno del bufalo, realizzando delle collezioni particolari, forse anche per lasciarsi alle spalle un 2020 (l’anno del Topo) piuttosto sofferto in ogni settore. Con il nuovo Capodanno Cinese del 2021 alcuni brand di moda hanno realizzato dei capi d’abbigliamento per dare il via ad un nuovo anno lunare realizzando speciali capsule edition e limited edition. Inutile precisare che il protagonista è proprio il bufalo!

Nella cultura orientale, il bue rappresenta forza, onestà e determinazione ed è con questi buoni auspici che anche la moda ha dato il via a collezioni speciali. Un esempio può essere Louis Vuitton che ha proposto uno charm da borsa. Oppure Alessandro Michele, il direttore creativo di Gucci, ha lanciato poco tempo fa una linea dedicata a Doraemon, il simpatico gattone manga dai colori vivaci che quest’anno compie il suo cinquantesimo anniversario.

Capodanno Cinese con la moda: da Gucci a Thom Browne

Anche Diesel, in occasione del Capodanno Cinese, ha voluto celebrare l’anno del bufalo lanciando una capsule collection “genderless”, ispirata allo sport e quindi fondendo elementi tratti dal basket con musica techno; qui il simbolo del bufalo è praticamente dappertutto. Un altro brand che ha utilizzato il simbolo del bufalo praticamente ovunque è Thom Browne: in occasione del Capodanno cinese ha presentato la capsule Lunar New Year.


Miu Miu invece ha lanciato la campagna Always New, Always Miu strizzando l’occhio al futuro con protagonista Qiu Tan, le modelle Gu Xue e Yuru Zhang. Anche Prada poi ha realizzato la campagna Enter 2021. New Possibilities, che ha coinvolto anche volti del mondo dello spettacolo come Cai Xu Kun, Chun Xia e Zheng Shuang. E ancora Burberry, con una campagna fotografata da Feng Li, oppure Fendi, che ha puntato molto sul rosso.

LEGGI ANCHE: Kitty Spencer, la nipote di Lady D ambassador di Dolce&Gabbana

Exit mobile version