Design

La mostra “Design! Oggetti, processi, esperienze” si racconta a Parma

La mostra è allestita contemporaneamente in due location differenti

In occasione di Parma Capitale Italiana della Cultura 2020/2021, è stata allestita una mostra, “Design! Oggetti, processi, esperienze”: l’obiettivo è quello di raccontare la creatività attraverso un viaggio.

La mostra è prodotta da CSAC (Centro Studi e Archivi della Comunicazione Università di Parma) con il supporto del Comune di Parma e della Regione Emilia-Romagna e in collaborazione con GIA – Gruppo Imprese Artigiane Parma. L’evento è stato poi allestito contemporaneamente in due sedi: sia all’interno dell’Abbazia di Valserena (dove rimarrà aperta fino al 30 giugno) sia presso Palazzo Pigorini a Parma (aperta al pubblico fino al 5 aprile).

La Mostra “Design! Oggetti, processi, esperienze” divisa in due

La prima sezione della mostra è esposta all’interno dell’Abbazia di Valserena (che combacia con la sede dell’Archivio-Museo CSAC). Qui la mostra è composta da disegni, prototipi e oggetti di importanti designer italiani: Archizoom Associati, Mario Bellini, Cini Boeri, Achille e Piergiacomo Castiglioni, Enzo Mari, Alessandro Mendini, Roberto Menghi, Bruno Munari, Alberto Rosselli, Roberto Sambonet, Ettore Sottsass jr.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da CSAC Università di Parma (@csac_parma)


Con la seconda sezione, quella di Palazzo Pigorini che s’intitola Corpi e Processi, si parla dell’esito della prima fase del progetto Storie di fili. Si tratta di tre nuovi abiti scultura dell’artista Sissi, realizzati partendo da un confronto con il patrimonio dello CSAC. Questa sezione è co-curata da Valentina Rossi e prodotta dalla Fondazione Cariparma, in collaborazione con il Sistema Museale dell’Università di Parma.

Causa Covid, le mostre al momento hanno subito una grande battuta d’arresto ma gli organizzatori hanno pensato di proporre un’alternativa, almeno per la mostra esposta presso l’Abbazia di Valserena. Per questo hanno realizzato un tour virtuale immersivo, guidato dalla curatrice dell’esposizione Francesca Zanella. Come partecipare? Facile: basta andare sul sito web di Parma 2021 e acquistare una Parma Card. Acquistandola, avrete l’accesso a tutti i contenuti speciali disponibili sulla piattaforma.

LEGGI ANCHE: Harry e Meghan, la casa dei sogni a Santa Barbara

Back to top button
Privacy